menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valtellina, Lara Magoni: "Potenziare il cicloturismo, volano economico ed attrattivo importante"

Regione Lombardia ha programmato investimenti per lo sviluppo di percorsi cicloturistici valtellinesi

“Un impegno concreto da parte di Regione Lombardia per valorizzare e potenziare ulteriormente il cicloturismo nella provincia di Sondrio e in tutta la Lombardia”.

Questo il messaggio lanciato da Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e moda, intervenuta al Grattacielo Pirelli di Milano alla conferenza stampa “Due ruote e la Valtellina: un legame da campioni”.

“La Valtellina è scrigno di bellezze naturalistiche e paesaggistiche uniche, realtà che può vantare un rapporto perfetto tra turismo e il mondo delle due ruote – ha detto l’assessore regionale -. Sostenere il cicloturismo vuol dire esaltare le attrattività dei territori, volano importante per l’economia locale e l’occupazione”.

Due ruote e la Valtellina: un legame da campioni

La Lombardia è la regione ideale da percorrere in bicicletta, con i suoi 4 mila chilometri di percorsi ciclabili, dei quali oltre 240 in Valtellina. Un impegno concreto che si traduce in interventi massicci da un punto di vista economico: nell’ambito del Fondo di Sviluppo Regionale 2014-2020, Regione Lombardia sta finanziando interventi infrastrutturali sulle piste ciclopedonali per 19,2 milioni di euro. E sempre con fondi propri attraverso un bando del 2017 per 9 milioni di euro e più recentemente con il bando 2018 per il cicloturismo che ha visto lo stanziamento di ulteriori 2 milioni e 200 mila euro. In particolare in Valtellina, con il bando del 2017, è stato finanziato il progetto “Tra acqua, terra, cielo. Il cicloturismo come leva di sviluppo locale della Valtellina”, con un contributo di 416 mila euro.

“Scoprire la Lombardia su due ruote è un’avventura entusiasmante – ha aggiunto Lara Magoni - e che può avere risvolti economici importanti, un valore aggiunto per le strutture ricettive, la ristorazione, l’occupazione e in generale tutto il ‘Sistema Turismo’ lombardo”.

Regione Lombardia ha programmato anche investimenti per lo sviluppo di altri percorsi cicloturistici sondriesi, come il progetto della Comunità Montana Valtellina di Tirano (contributo di 50 mila euro); il progetto del Comune di Castione Andevenno (contributo di 40 mila euro), e a quello di Sondrio, finanziato con 40.500 euro. Infine, con il bando del 2018, sono al vaglio i finanziamenti richiesti dalla Comunità Montana della Valtellina di Sondrio e della Comunità Valtellina di Tirano per la realizzazione di nuove ciclabili, per un investimento complessivo di 100 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento