menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ribaltone in Valmalenco, Caspoggio esce dall'Unione dei Comuni

Duro il commento del gruppo consiliare di minoranza: «È in atto un attacco alla democrazia»

Caspoggio ha deciso, uscirà dall'Unione dei Comuni della Valmalenco. L'ufficialità è arrivata nella serata di martedì 30 giugno 2020 in occasione del Consiglio comunale straordinario convocato d'urgenza dal sindaco caspoggino Danilo Bruseghini.

Erano settimane che si parlava della possibilità che Caspoggio tornasse a fare da sè. Una decisione, non priva di polemiche in paese (come nell'intera vallata malenca), presa nonostante gli esperti incaricati dal Comune stesso sconsigliassero l'uscita dall'ente consorziale.

«La Democrazia è fatta di informazione corretta, approfondita, leale. Gli studi sono fatti di numeri e di analisi. La politica analizza approfonditamente e non si ferma agli slogan o peggio ancora al proprio ego. Poi decide» ha commentantato l'Amministrazione comunale per giustificare le proprie scelte.

«È un suicidio preannunciato, porteremo a conoscenza presso gli organi sovracomunali quello che sta accadendo a Caspoggio. È in atto un attacco alla democrazia» ha contrattaccato il gruppo consiliare di minoranza Caspoggio Ricominciamo Insieme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento