rotate-mobile
Intervento da ripensare

Sondrio, dubbi sulla realizzazione del sovrappasso in via Stelvio

L'intervento, che rientrerebbe nel più ampio progetto di riqualificazione dello stabile ex-Enel, non convince la minoranza e i residenti

Tra gli interventi previsti nel progetto di riqualificazione del quartiere sud-est di Sondrio, finanziato con 15 milioni di euro grazie al bando PinQua c'è anche quello di un collegamento tra la zona detta “Area ex Enel” e la parte nord della città attualmente separate dalla via Stelvio.

La prima idea

Tale collegamento non ha particolari condizioni previste dalla convenzione firmata a seguito della vincita del bando poichè è uno tra i pochi interventi sui quali l’amministrazione ha effettivi margini di manovra: ecco dunque che, nella commissione di presentazione del progetto generale di riqualificazione dell’area era contenuta un’ipotesi di realizzazione di un sovrappasso proprio sulla via Stelvio.

L'idea però non convince in pieno, tanto che già nella sopracitata commissione erano state avanzate perplessità relativamente al notevole impatto visivo che interesserebbe una via di accesso importante alla città. In considerazione di ciò e anche delle proteste dei residenti della zona, che hanno dato vita a una raccolta firme e hanno chiesto e ottenuto audizione per esprimere le loro personali contrarietà all’adozione di una soluzione così impattante, ora il tema arriva in consiglio comunale.

L'interrogazione

Il consigliere Gian Mario Palotti (Giugni sindaco) ha presentato, infatti, un'interrogazione in cui chiede alla giunta Scaramellini aggiornamenti sulla realizzazione di questo collegamento e, in particolare, se l'amministrazione sia pervenuta a una decisione circa la tipologia di collegamento da realizzare; e se siano state valutate soluzioni alternative meno impattanti. Inoltre, i quesiti e dubbi riguardano anche i margini temporali per apportare eventuali modifiche al progetto iniziale.

La vicenda del collegamento di via Stelvio e del suo impatto visivo ricorda, in un certo senso, la questione relativa al nuovo svincolo della Sassella, anch'esso al centro di un acceso dibattito proprio per il suo impatto visivo e ambientale in una zona di pregio cittadino.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, dubbi sulla realizzazione del sovrappasso in via Stelvio

SondrioToday è in caricamento