rotate-mobile
L'elenco completo

Sondrio, grazie a un bilancio in salute sono molteplici gli interventi finanziati

Ecco tutte le opere che potranno essere realizzate o saranno interessate da lavori di manutenzione

A fronte di un patrimonio che cresce, di quasi 10 milioni di euro, e di un indebitamento che diminuisce, di mezzo milione di euro, secondo una tendenza che si conferma di anno in anno dal 2018, il bilancio del Comune di Sondrio presenta un avanzo di amministrazione disponibile di quasi 3,9 milioni di euro.

"Dal 2018 ad oggi abbiamo avuto avanzi di amministrazione da un minimo di un milione a un massimo di 1,9 milioni di euro - spiega l'assessore al bilancio Ivan Munarini -: lo straordinario aumento deriva dallo svincolo di somme che avevamo prudenzialmente accantonato relative ai trasferimenti per il covid e altre emergenze. Potendo contare su una somma così cospicua, come amministrazione comunale ne abbiamo valutato la possibile destinazione, analizzando i singoli settori e decidendo di riservare la quota più importante alla sistemazione di strade e marciapiedi".

Gli interventi

Proprio per strade e marciapiedi sono stati stanziati 1,5 milioni di euro dall'avanzo di amministrazione che saliranno a 2,5 entro la fine dell'anno. "Asfaltature e ripristini sono una priorità - evidenzia il sindaco Marco Scaramellini - e grazie a queste risorse potremo intervenire in maniera massiccia su tutto il territorio comunale, dando seguito a quanto già avviato nell'ultimo anno. Mai in passato erano state investite cifre tanto cospicue ma i problemi da risolvere sono tanti, causati dal degrado e soprattutto conseguenza dei numerosi cantieri privati aperti negli ultimi anni. Come amministrazione comunale effettuiamo un costante monitoraggio e raccogliamo le segnalazioni dei cittadini: con queste risorse a disposizione potremo dare risposte puntuali partendo dalle situazioni più critiche per garantire la sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti e il decoro urbano".

Si partirà da via Don Guanella, via Torelli, quindi toccherà alle vie Europa e Germania e all'area industriale, a via Lusardi e a via Vanoni. Per proseguire con le vie Alessi, Gavazzeni e Delle Prese. Nel frattempo si procede con la strada comunale Ponchiera-Arquino e con le vie Bassi, Ventina e Valmalenco. Un esempio di intervento ben eseguito, molto apprezzato dai residenti, è la strada comunale di Triasso, riasfaltata di recente dopo decenni. E così si proseguirà".

Le altre opere

Al nuovo Centro rifiuti di via Ventina, finanziato con un contributo di un milione di euro, sono stati destinati 300 mila euro, altri 276 mila euro, in aggiunta allo stanziamento di Fondazione Cariplo sul bando Emblematici Maggiori, serviranno a sbloccare il fondo regionale per i lavori a Castello Masegra, mentre con 450 mila euro verranno acquistate attrezzature per il PalaMerizzi, i cui lavori inizieranno dopo l'estate. Con 700 mila si completerà la dotazione finanziaria sul bando Pinqua per la rigenerazione dell'area ex Enel, che già può contare su un finanziamento di 16,8 milioni di euro, centomila euro verranno utilizzati per la manutenzione degli edifici scolastici e per arredi e giochi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, grazie a un bilancio in salute sono molteplici gli interventi finanziati

SondrioToday è in caricamento