rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Nuova fase

Sondrio Arena: "Un'opera strategica per il capoluogo"

La risposta dell'assessore allo sport Michele Diasio all'interrogazione presentata dal consigliere Gian Mario Palotti: "Con impianti migliori possiamo riuscire a intercettare più turisti"

Sondrio Arena, si va avanti con convinzione: così l'assessore allo sport e al turismo del Comune di Sondrio Michele Diasio ha risposto all'interrogazione del consigliere Gian Mario Palotti (lista civica Giugni sindaco) che aveva avanzato dubbi su numerosi aspetti legati alla realizzazione della struttura.

Impianto strategico

"Lo sport è un driver fondamentale nello sviluppo della nostra città - ha evidenziato Diasio nel corso della seduta dell'ultimo consiglio comunale - anche perchè il turista sportivo è attento e cerca quelle caratteristiche e tematiche tipiche del nostro territorio. Per quanto riguarda, però, l'indice di sportività pubblicato di recente da Il Sole 24 Ore se, da un lato, abbiamo dei parametri simili a quelli della provincia di Trento, dall'altro c'è una grande differenza relativamente all'impiantistica. In questa voce Trento è seconda, Sondrio quarantesima. Ecco dunque che il progetto della Sondrio Arena si potrà permettere di migliorare questo aspetto e intercettare un'ulteriore fetta di turisti".

Nuova fase

Per questo si continua a lavorare e si entra ora in una nuova fase: "Innanzitutto, tengo a precisare - ha spiegato sempre Diasio - i numeri indicati dall'interrogazione del consigliere Palotti sono errati, visto che la quota a carico del Comune è inferiore ed è già stata trovata copertura per la stessa. Inoltre, stiamo ora entrando nella fase della progettazione definitiva: il progettista che si è aggiudicato la gara non è lo stesso dello studio di fattibilità  quindi vari costi andranno aggiornati e questo anche per la congiuntura che stiamo vivendo e che, si spera, possa nel breve-medio periodo, calmierarsi".

"Dalle scelte progettuali - ha concluso l'assessore allo sport del capoluogo - dipenderanno anche i costi legati ai consumi. In un recente incontro proprio con i progettisti abbiamo chiesto di aggiornare anche i risultato dello studio tecnico di fattibilità economico-gestionale. I progettisti sono molto preparati e noi stiamo cercando di effettuare l'adeguato grado di approfondimento"- 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio Arena: "Un'opera strategica per il capoluogo"

SondrioToday è in caricamento