rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Nel 2024

Sondrio, si lavora per ampliare gli orari di apertura della biblioteca Rajna

Si spera che le modifiche, che nelle intenzioni della giunta avrebbero dovuto essere effettive da inizio novembre, entrino in vigore a gennaio

La richiesta era già arrivata nei mesi scorsi e sia gli uffici sia l'assessore alla cultura e all'istruzione Marcella Fratta avevano lavorato per garantire un ampliamento degli orari di apertura della biblioteca Rajna già dall'inizio di questo mese di novembre.

Un obiettivo non raggiunto e così la questione di una maggiore apertura della biblioteca è stata riproposta in occasione della seduta del consiglio comunale di Sondrio di ieri pomeriggio con un'interrogazione del consigliere Alberto Maspero (Sinistra x Sondrio).

"Le osservazioni per aumentare l'orario di apertura della biblioteca erano già state recepite - ha risposto all'interrogazione l'assessore Fratta - e anche l'impegno in tal senso c'è stato. Tuttavia, al momento il personale della biblioteca è dotato di otto persone, quattro a tempo pieno, di cui una usufruisce della legge 104, e quattro a tempo parziale, con una che usufruisce della legge 104. Si tratta di un numero inferiore rispetto a quello che sarebbe previsto dai parametri e la situazione è dovuta a tagli a livello nazionale. L'orario attuale è stato stabilito ai tempi del covid e ora stiamo cercando di lavorare per far sì che ci siano turni con una maggiore ampiezza. Sedendoci però a tavolino credo sia possibile ottenere l'ampliamento degli orari della biblioteca. Non ce l'abbiamo fatta per inizio novembre, ora vogliamo che si concretizzi per gennaio".

"L'obiettivo è quello di risucire ad aprie al mattino alle 9 - è entrata nei dettagli l'assessore Fratta -, garantire un'apertura prolungata in settimana in orario serale e poi, se possibile, aprire anche sabato mattina, come richiesto anche dai cittadini. Serve ancora un pò di pazienza e stiamo valutando alcuni aspetti tecnici per capire se utilizzare, allo scopo, alcune risorse esterne".

"Non sono soddisfatto della risposta - ha commentato il consigliere Alberto Maspero, che ha presentato l'interrogazione - specialmente per il fattoche si pensi di ricorrere a personale esterno, con un contratto diverso, e questo potrebbe incidere sull'ambiente di lavoro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, si lavora per ampliare gli orari di apertura della biblioteca Rajna

SondrioToday è in caricamento