Politica

Rimpasto Giunta lombarda, Sertori: «Nuove forze, competenze e personalità, la squadra di Fontana si é rafforzata»

Il commento dell'assessore a Enti locali e Montagna dopo la presentazione delle nuova Giunta lombarda: «Grazie agli amici che da oggi non sono più in giunta, per quanto mi hanno trasmesso durante la nostra collaborazione, sia sotto il profilo umano sia per quanto fatto»

Massimo Sertori con Antonio Rossi, neo sottosegretario alle presidenza

«Nuove forze, competenze e personalità: in tempi rapidi la nuova squadra del Presidente Fontana é certamente rafforzata e pronta a far correre la Lombardia e l’intero Paese». É questo il commento dell’Assessore a Enti locali Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione della nuova giunta di Regione Lombardia. «Porteremo avanti - spiega Sertori - progetti di rilevanza internazionale come le Olimpiadi, così come tutti i settori e le attività che da sempre fanno la Lombardia una eccellenza».

«È indubbio - continua - che questa legislatura sia stata caratterizzata da un evento straordinario, quale l’esplosione della pandemia da coronavirus. Abbiamo vissuto una prima ondata che ha gettato ansia e paura nella popolazione lombarda e che ha messo a dura prova non solo il sistema sanitario, ma anche l’attività politica e amministrativa, che ha dovuto affrontare una situazione totalmente sconosciuta. La seconda ondata ha comportato ulteriori inevitabili sacrifici, sofferenze ma anche sforzi a partire dai medici, dagli operatori sanitari e dai rappresentanti istituzionali».

Nuova fase

«Ora siamo ancora in una fase delicata dove l’attività ordinaria della Regione Lombardia vede il coinvolgimento soprattutto di alcuni settori come quello del welfare, del comparto socio-sanitario e quelli relativi alle attività produttive e allo sviluppo economico, questi ultimi fortemente compromessi dalle restrizioni per il contenimento della diffusione del virus. Sono quindi personalmente soddisfatto dell’introduzione di nuove energie in tutti questi settori così fortemente sollecitati dal periodo difficile che siamo vivendo».

«Credo che il Presidente Fontana - aggiunge l’assessore Sertori - con una squadra rinnovata come quella che ha fortemente voluto ed é stato in grado di varare in pochi, anzi pochissimi giorni sarà nelle condizioni di dare il meglio per affrontare un futuro amministrativo che si presenta ancora difficile, insidioso e delicato nelle scelte e nelle azioni per il futuro del popolo lombardo». A livello nazionale «auspichiamo che anche il governo, che parla di rimpasto e di poltrone da mesi, abbia la stessa forza, caparbietà, determinazione e lucidità della Lombardia».

Apporto personale

«Desidero ringraziare - sottolinea a gran voce Sertori - gli amici che da oggi non sono più in giunta, per quanto mi hanno trasmesso durante la nostra collaborazione, sia sotto il profilo umano sia per quanto fatto, consapevole che dopo aver affrontato una situazione complessa possa subentrare la voglia di alleggerire il proprio carico lavorativo e di stress».

«Per quanto mi riguarda continuerò, nell’abito delle mie competenze e di quello che mi chiederà il Presidente, di dare il mio contributo per affrontare con rinnovato entusiasmo tutte le questioni amministrative, pensando esclusivamente al bene comune dei cittadini lombardi, che tante sofferenze stanno supportando in questo momento storico», conclude Sertori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto Giunta lombarda, Sertori: «Nuove forze, competenze e personalità, la squadra di Fontana si é rafforzata»

SondrioToday è in caricamento