Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

In arrivo 500 mila euro per sostenere la "mela rosata" della Valtellina

Le risorse, stanziate grazie a un emendamento proposto dalla consigliera valtellinese Simona Pedrazzi (Lega), serviranno a sviluppare la filiera produttiva relativa alla nuova varietà

Verranno incrementate di 500 mila euro le risorse per la valorizzazione di prodotti tipici locali, in particolare per sostenere la produzione della mela della Valtellina: questo, grazie a un emendamento al Bilancio Regionale presentato dal consigliere della Lega Simona Pedrazzi e che ha ottenuto il via libera oggi dal Consiglio Regionale durante la sessione dedicata all’Assestamento di Bilancio.

Le risorse

“In particolare - ha spiegato Pedrazzi - 360 mila euro verranno stanziati nel 2021 e 240 mila euro nel 2024. Lo sviluppo del sistema agricolo e la valorizzazione dei prodotti tipici locali rivestono, infatti, un ruolo strategico per l’intero sistema lombardo, associando all’originaria funzione economica produttiva la tutela dell’ambiente e del paesaggio. Tema questo, di straordinaria importanza economico sociale, già trattato da un Ordine del Giorno approvato dal Consiglio lo scorso dicembre, concernente il finanziamento di iniziative in materia di sostegno alla valorizzazione di prodotti agricoli tipici locali”.

La nuova mela

“L’emendamento - ha concluso Pedrazzi - è finalizzato quindi a sostenere ERSAF nello sviluppo del progetto "Sperimentazione in campo della idoneità sia economica che ambientale della nuova varietà di mela, denominata provvisoriamente “Mela Rosata” con l’obiettivo funzionale di costituire una filiera produttiva in Valtellina. Il progetto verrà realizzato anche attraverso la ricerca e la successiva applicazione di tecnologie atte a sviluppare specificità territoriali, compreso l’impiego di brevetti vegetali comunitari.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo 500 mila euro per sostenere la "mela rosata" della Valtellina

SondrioToday è in caricamento