Ripartire dopo il coronavirus, dalla Regione 1,8 milioni di euro per scuole e strade della provincia di Sondrio

L'assessore Sertori e il governatore Fontana presentano il "Piano Marshall" regionale: «Le Province possono generare una politica di investimenti pubblici, volta a generare lavoro. Abbiamo lasciato all'Unione delle Province la possibilità di decidere il riparto in base alle esigenze di ogni singolo territorio»

Risorse per 51,3 milioni a favore delle Province lombarde e della Città Metropolitana di Milano per investimenti su scuole e strade. È quanto prevede il 'piano Marshall' messo in campo da Regione Lombardia, in grado di mobilitare complessivamente 3 miliardi di euro e, tra questi, 400 milioni destinati a Comuni e Province per opere cantierabili entro il 31 ottobre 2020.

«Regione Lombardia - dichiarano il presidente Fontana e l'assessore Sertori - in questo particolare momento di difficoltà ha deciso di iniettare, grazie al suo bilancio virtuoso, risorse importanti agli Enti locali, in particolare alle Province, che hanno competenze in materia di edilizia scolastica e manutenzione di strade provinciali».

Secondo Fontana e Sertori «le Province possono generare una politica di investimenti pubblici, volta a generare lavoro. Abbiamo lasciato all'Unione delle Province (Upl) la possibilità di decidere il riparto in base alle esigenze di ogni singolo territorio».

«Regione Lombardia ha sempre creduto nelle Province, enti fondamentali per il territorio perché capaci di fare sintesi ed essere riferimento forte nella veste istituzionale locale», concludono Fontana e Sertori.

«Una decisione straordinaria - dichiara Vittorio Poma, Presidente di Unione Province Lombarde - che ci permetterà di concorrere alla ripresa di settori produttivi e di migliorare la qualità delle strade e delle scuole. Siamo grati a Regione Lombardia di aver ribadito una volta di più l'importanza del ruolo delle Province in un momento così difficile e delicato».

La ripartizione delle risorse

Qui di seguito la ripartizione delle risorse per singolo ente provinciale beneficiario:

Provincia di Sondrio: 324.757 euro nel 2020 e 1.455.500 euro nel 2021

Provincia di Bergamo: 1.518.246 euro nel 2020 e 4.233.242 euro nel 2021

Provincia di Brescia: 1.832.158 euro nel 2020 e 5.108.505 euro nel 2021

Provincia di Como: 742.544 euro nel 2020 e 2.070.393 euro nel 2021

Provincia di Cremona: 746.290 euro nel 2020 e 2.080.840 euro nel 2021

Provincia di Lecco: 468.013 euro nel 2020 e 1.554.935 euro nel 2021

Provincia di Lodi: 437.922 euro nel 2020 e 1.501.034 euro nel 2021

Provincia di Mantova: 885.033 euro nel 2020 e 2.467.688 euro nel 2021

Provincia di Milano: 3.024.400 euro nel 2020 e 8.432.761 euro nel 2021

Provincia di Monza e Brianza: 852.628 euro nel 2020 e 2.377.336 nel 2021

Provincia di Pavia: 1.313.595 euro nel 2020 e 3.662.625 euro nel 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Provincia di Varese: 1.124.414 euro nel 2020 e 3.135.141 euro nel 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento