rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
La mozione

Il Pd di Sondrio chiede maggiori controlli sui treni e nelle stazioni

Nel corso del consiglio comunale di venerdì verrà presentata una mozione firmata dai due consiglieri Roberta Songini e Michele Iannotti

Maggiore sicurezza sui treni della linea Tirano-Milano e di tutta la Lombardia, in particolare per le donne che, magari, si trovano a viaggiare da sole e su carrozze poco affollate: a richiedere interventi in tal senso è il gruppo consiliare del Pd di Sondrio che, in occasione della seduta del consiglio comunale di venerdì prossimo, presenterà una mozione per impegnare la giunta del sindaco Marco Scaramellini a "richiedere a Trenord di intensificare la presenza di controlli sulle linee ferroviarie e di dedicare su tutte le sue linee la carrozza di testa alle donne, così come già previsto in altre nazioni del mondo (Giappone, Brasile, Egitto) per consentire che le donne possano viaggiare sicure ed evitare che fenomeni di aggressione e violenza possano accadere di nuovo".

Gli ultimi casi

La mozione firmata dai consiglieri Roberta Songini e Michele Iannotti prende le mosse dagli ultimi casi avvenuti a dicembre quando due ragazze di 22 e 23 anni sono state aggredite su un treno della linea Milano-Varese e all'interno della stazione di Venegono Inferiore. Casi che hanno riportato alla luce, per l'appunto, la necessità di intensificare i controlli per permettere alle donne e a tutti i passeggeri e pendolari di viaggiare in piena sicurezza e massima tranquillità.

Controlli e dispositivi che permettano di lanciare l'allarme sono, sempre secondo la mozione, carenti anche sui treni e nelle stazioni delle linee Milano-Tirano e Colico-Chiavenna e dunque è necessario compiere un "salto di qualità" per permettere ai viaggiatori, e in particolare alle donne che spesso rientrano a casa dal lavoro o dall'università in ore serali, di utilizzare i mezzi pubblici senza paura e senza correre rischi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd di Sondrio chiede maggiori controlli sui treni e nelle stazioni

SondrioToday è in caricamento