rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Risposte contrapposte

Ospedale Morelli: Ghidorzi pronta al confronto, Fontana declina l'invito del Movimento popolare

Troppo fitta l'agenda di impegni dell'attuale governatore regionale in queste settimane precedenti la tornata elettorale del 12-13 febbraio prossimi

Dopo il confronto avvenuto venerdì sera con Letizia Moratti, il Movimento Popolare "Rinascita Morelli autonomo" aspetta di incontrare anche gli altri candidati alla presidenza di Regione Lombardia. In tal senso, se da un lato il Movimento ha ricevuto la disponibilità di Mara Ghidorzi, dall'altro, ha dovuto fare i conti anche con il "rifiuto" dell'attuale governatore Attilio Fontana.

Il candidato alla presidenza di Regione Lombardia Attilio Fontana ci comunica che non può incontrare il Movimento popolare “Rinascita Morelli Autonomo” e la cittadinanza locale sui temi del rilancio del “Morelli” e di tutta la sanità di montagna. La sua agenda elettorale è infatti già fitta di impegni - ha comunicato il presidente del Movimento Ezio Trabucchi -. Prendiamo atto di questa comunicazione. Sarebbe stato un incontro importante nel corso del quale avremmo potuto, da una parte, esprimere in contraddittorio le forti critiche del Movimento popolare e di migliaia di cittadini in merito alle scellerate scelte di politica sanitaria di Regione Lombardia, in questi anni a forte trazione leghista, che hanno determinato lo scempio del “Morelli” e della nostra sanità di montagna.Nel contempo avremmo potuto confrontarci sui programmi futuri della Lega di Salvini e delle forze politiche che sostengono la candidatura di Fontana".

Il rilancio

Trabucchi, comunque, rilancia e, nell'impossibilità di incontrare Fontana, estende l'invito a Massimo Sertori, attuale assessore alla montagna, enti locali e piccoli Comuni ed esponente di spicco della Lega in Regione: "La disponibilità del Movimento popolare al confronto, come noto, è però estesa a tutti i candidati alle prossime elezioni regionali e non solo ai candidati alla presidenza di Regione Lombardia - ha puntualizzato il presidente del Movimento Popolare -. L’invito è pertanto esteso anche a Massimo Sertori, il quale, sino ad oggi, ha rifiutato il dialogo ed il confronto con il Movimento popolare e con i cittadini che il Movimento stesso rappresenta. Saremmo comunque sempre lieti di averlo ospite in una pubblica assemblea, ma temiamo che anche la sua agenda sia zeppa di appuntamenti elettorali, anche se non tutti - ci permettiamo di sottolinearlo con il dovuto rispetto - appaiono così importanti da impedire il confronto richiesto sulla sanità di montagna e sul “Morelli. Insomma è questione di priorità o forse di coraggio".

Va segnalato, infine, che il Movimento attende ancora una risposta dal candidato del Pd e del centrosinistra Pierfrancesco Majorino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Morelli: Ghidorzi pronta al confronto, Fontana declina l'invito del Movimento popolare

SondrioToday è in caricamento