rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica

Oltre destra e sinistra, ecco la Sondrio di Luca Zambon

La presentazione della lista del candidato sindaco sostenuto da Letizia Moratti: "Apartitici e apolitici, vogliamo portare quell’entusiasmo e quella freschezza che servono per risolvere i problemi". I candidati

Oltre le contrapposizioni ed i partiti. Si è ufficialmente presentata la lista che sostiene la candidatura di Luca Zambon a sindaco di Sondrio alle prossime elezioni comunali, in programma il 14 e 15 maggio prossimi. "Ci candidiamo per dare un’alternativa civica alla contrapposizione tra destra e sinistra. Siamo una lista apartitica e apolitica, vogliamo portare quell’entusiasmo e quella freschezza che servono per risolvere i problemi. Abbiamo assistito, nelle varie presentazioni, alla corsa a smarcarsi dai partiti, possiamo dire, senza il rischio di essere smentiti, che gli unici che non devono rendere conto a nessuno siamo noi", spiega a SondrioToday il candidato primo cittadino.

La candidatura di Zambon nasce nel solco della lista Moratti, creata dall'ex sindaco di Milano in occasione delle ultime Regionali e coordinata, in Valtellina e Valchiavenna, dall'ex segretario provinciale della Lega, Christian Borromini. "Letizia Moratti rappresenta una straordinaria opportunità, ci permetterà di aprire tavoli di discussione in tutta la regione senza coinvolgimenti di parte. A partire dall’idea di aprire un polo universitario in città, integrando e ampliando il percorso iniziato dal corso di laurea in infermieristica a Faedo con altre proposte accademiche", prosegue Zambon.

Commercio e parcheggi

Le idee sono chiare nella lista Zambon. "I primi punti su cui concentrarsi saranno il commercio, presentiamo la lista in un negozio sfitto per sottolineare che negli ultimi anni abbiamo assistito alla progressiva chiusura di negozi, bar, ristoranti. È necessario invertire la tendenza partendo dalla gestione dei parcheggi. Quello al Policampus reso a pagamento e la paura delle multe a ticket scaduto, portano i sondriesi a preferire il polo commerciale di Castione svuotando la città. Gli eventi andranno rivisti coinvolgendo l’intero territorio comunale".

Infine un appello agli elettori. "La nostra sfida è riportare i cittadini al voto, l’affluenza delle ultime elezioni è un campanello d’allarme che nasconde una disaffezione profonda verso la classe politica. Bisogna cercare di uscire dalla logica del voto per conoscenza o per partito preso. Chiediamo ai sondriesi di prendersi un po’ di tempo, nelle prossime settimane, e girare per la città. Se quello che vedete non vi piace proviamo a cambiarlo insieme, costruiamo insieme una Sondrio migliore".

I candidati

  • Claudio Barba
  • Armando Beltrama
  • Mattia Beltramini
  • Fabrizio Bordoni
  • Lorena Casello
  • Gianni Castellini
  • Lorenzo Cazzola
  • Pietro Credaro
  • Cristian Filipponi
  • Yuri Franco
  • Massimo Giana
  • Giacomo Gobbo
  • Luca Graziano
  • Fjoralba Kokollari
  • Bruno Ligari
  • Manuela Lodato
  • Maurizio Lorenzoni
  • Elisa Maletta
  • Alexandro Manzoni
  • Silvia Marsetti
  • Mirco Masci
  • Francesco Mattaboni
  • Jessica Mudadu
  • Alan Nobili
  • Alessandro Paindelli
  • Elisabetta Pedrazzoli
  • Lidia Pirondini
  • Debora Sceresini
  • Tania Valentinotti
  • Christian Vitali
  • Marcello Voltan
  • Vanessa Zanni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre destra e sinistra, ecco la Sondrio di Luca Zambon

SondrioToday è in caricamento