rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
l'idea

Sicurezza sul lavoro, la proposta: “In Lombardia un Fascicolo Elettronico del Lavoratore"

L'idea del consigliere regionale della Valmalenco Simona Pedrazzi: "Con il Fascicolo Elettronico del Lavoratore si avrebbe uno strumento in più, che affiancandosi a quelli di cui Regione Lombardia è già dotata, svolgerebbe una funzione di controllo e prevenzione per imprese e lavoratori"

Attivare il Fascicolo Elettronico del lavoratore, come strumento per verificare  la correttezza della formazione e della qualifica del lavoratore e contestualmente realizzare un software  in grado di verificare  l’assolvimento da parte delle imprese degli obblighi formativi in materia di sicurezza. Lo chiede il consigliere regionale della Lega Simona Pedrazzi che ha presentato un Ordine del Giorno al Bilancio approvato dal Consiglio Regionale in cui invita la Giunta a reperire le risorse necessarie.

"Una delle cause degli infortuni sul luogo di lavoro è la mancanza di qualifica da parte del lavoratore - spiega Pedrazzi - e la responsabilità spesso ricade sul datore di lavoro. Con il Fascicolo Elettronico del Lavoratore, si avrebbe invece uno strumento in più, che affiancandosi a quelli di cui Regione Lombardia è già dotata, svolgerebbe una funzione di controllo e prevenzione per imprese e lavoratori. Questo, in particolare, in tutti quei settori come edilizia e agricoltura, dove si registra un maggior numero di infortuni. Così, non solo il lavoratore verrebbe responsabilizzato, ma si favorirebbe l'introduzione di lavoratori formati nelle strutture delle imprese".

"Inoltre, un database attestante l’assolvimento  degli obblighi di ogni impresa sulla questione sicurezza, renderebbe più semplice per gli organi di controllo intercettare le imprese irregolari, che violano le norme in questo settore. Il risultato, - conclude Pedrazzi - sarebbe di conseguenza, oltre al miglioramento della qualità del mercato, anche un alleggerimento del carico burocratico delle Pubbliche amministrazioni e dei lavoratori privati”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza sul lavoro, la proposta: “In Lombardia un Fascicolo Elettronico del Lavoratore"

SondrioToday è in caricamento