rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

Elezioni regionali: Pd e M5s alleati ufficiali ma +Europa si sfila

Il candidato della coalizione sarà Pierfrancesco Majorino. Il tiranese Della Vedova contrario: "Errore politico ed elettorale a cui +Europa non parteciperà"

Pierfrancesco Majorino sarà il candidato della coalizione di centrosinistra e del Movimento 5 stelle alle prossime elezioni regionali della Lombardia che si terranno il 12 e 13 febbraio. Nella giornata di mercoledì 21 dicembre, infatti, è arrivato il via libera del leader del M5s, Giuseppe Conte, sul nome di Majorino. L'ok è arrivato dopo aver ottenuto tutte le rassicurazioni del deputato Dem e in particolare sul Qatargate.

Dopo l'ufficializzazione dell'accordo +Europa (che già aveva espresso le sue perplessità) si è sfilata dalla coalizione. "La scelta del Pd e del candidato Majorino di cambiare la coalizione che lo aveva inizialmente scelto e di stringere una alleanza con il M5S - ha dichiarato il segretario di +Europa Benedetto Della Vedova - è un errore politico ed elettorale a cui +Europa non parteciperà, come avevamo chiarito dal primo minuto. Con i populisti in Lombardia non si vince non si governa". Non è ancora chiaro cosa farà il partito, non è escluso che possa cercare alleanze con il terzo polo.

"Quello col Movimento 5 Stelle - aveva detto nei giorni scorsi Majorino - è un accordo per il futuro della Lombardia e credo che siamo ancora più forti di prima. Per la prima volta in Lombardia la partita è aperta. Credo che ci sia una considerazione di fondo che va al di là dei punti programmatici: quella di costruire un'alleanza più forte possibile per cambiare in Lombardia".

Oltre al Pd, al Movimento 5 Stelle e alla lista Verdi-Sinistra, ci sarà anche una lista civica legata al candidato presidente, per la quale è già stato creato un gruppo in consiglio regionale in modo da avere l'esenzione della raccolta firme.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali: Pd e M5s alleati ufficiali ma +Europa si sfila

SondrioToday è in caricamento