rotate-mobile
Idee per il futuro / Morbegno

"Noi per Morbegno": le proposte per il rilancio della città

Il 22 maggio all'auditorium Sant'Antonio la presentazione del programma elettorale

Per la lista civica "Noi per Morbegno", la squadra del candidato sindaco Franco Marchini è tempo di scendere in campo con la presentazione ufficiale del programma prevista per mercoledì 22 maggio, alle ore 20.30, all'Auditorium S. Antonio. Ambito per ambito verrà illustrato il progetto per il rilancio di Morbegno, l'idea di città attrattiva, inclusiva e dinamica che ha preso corpo dalle riflessioni dei candidati consiglieri, persone legate a Morbegno, integrate nella comunità, che vivono intensamente la città.

"Chi ha a cuore Morbegno non può che volere il meglio - sottolinea il candidato sindaco Marchini -: una città in cui vivere bene, con servizi efficienti, attenta a chi si trova in difficoltà, animata da eventi, con un tessuto imprenditoriale attivo, vivace dal punto di vista culturale, sportiva e sostenibile. Puntiamo sul rilancio perché secondo noi Morbegno ha grandi potenzialità anche dal punto di vista turistico in un'ottica di sistema, nel raccordo con il resto della provincia di Sondrio, in vista delle Olimpiadi 2026 e in connessione con il lago di Como. Il nostro programma recepisce desideri e ambizioni di una città capoluogo di mandamento che rivendica la sua centralità e il suo ruolo di guida. L'auspicio è che i cittadini vogliano conoscerlo nel dettaglio per condividerlo ed essere al nostro fianco quali artefici del cambiamento".

Dal progetto di "Morbegno smart city", che integra le tecnologie digitali in reti, infrastrutture e servizi, a illuminazione e videosorveglianza per la sicurezza, dal miglioramento del decoro urbano, con la manutenzione del verde pubblico e l'installazione di nuove sedute e fioriere, a una nuova mappa dei parcheggi nella cintura del centro storico, dalle opere di riqualificazione, in città e nelle frazioni, alla manutenzione di strade e marciapiedi, dalla raccolta porta a porta dell'umido al potenziamento della rete ciclopedonale, dall'apertura al pubblico dei beni monumentali della città all'attivazione di percorsi turistici fino alle azioni per i giovani, per le famiglie e per i fragili. Il programma di "Noi per Morbegno" punta su azioni di breve, medio e lungo periodo, poiché vi sono problematiche da risolvere nell'immediato e situazioni da migliorare progressivamente.

A disegnare il cambiamento auspicato, a guidare il rilancio della città sono i grandi progetti. Tra questi, i nuovi parcheggi nelle aree limitrofe al centro, che si andranno a sommare a quelli già in corso di definizione. Nell'ex Campo suore, al primo lotto da 225 posti auto, come previsto dalla nuova convenzione, che sarà pronto nella primavera del 2025, si aggiunge la proposta di ampliamento anche ricorrendo al partenariato pubblico/privato. La trasformazione dell'ex Centrale di Campovico, la riqualificazione dell'area dell'ex cantiere della tangenziale, la piazza S. Antonio, trasformata nel salotto cittadino dalla tecnologia applicata all'estetica visiva e sonora.

Durante la serata verranno presentati anche i progetti per un Polo sportivo e ricreativo diffuso tra città e frazioni, un nuovo ponte piano per il collegamento delle frazioni retiche all'area Merizzi, la piscina all'aperto, lo skate park, l'area cani e per la realizzazione di una passerella ciclopedonale lungo l'alveo del Bitto. Progetti già sulla carta, resi vividi dalle immagini che verranno proiettate e uno, quello della navetta elettrica, pronto per essere sperimentato, a sviluppare connessioni e inclusione. Collegherà le frazioni al centro città, favorendo la mobilità dolce in un'ottica di sostenibilità, riducendo le distanze e offrendo nuove opportunità in particolare alle fasce deboli. L'invito è per una prova del servizio organizzata per il 24 e 25 maggio, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 24: chiunque potrà salire sulla navetta per spostarsi da Morbegno a Campovico, Paniga e Desco, con una fermata intermedia serale alla Colonia.

Prima della presentazione del programma di mercoledì prossimo, domani, lunedì 20 maggio, alle ore 20.45, nella Sala convegni del Museo Civico, i candidati di "Noi per Morbegno" incontreranno gli imprenditori per illustrare le azioni previste per rivitalizzare il tessuto commerciale, per valorizzare l'artigianato, per sostenere l'agricoltura e per la gestione dell'area industriale. Lunedì 27 maggio, alle ore 20.30, nell'aula magna delle scuole Prati Grassi, si svolgerà l'incontro-confronto con i cittadini della Morbegno Nord, mentre la settimana successiva, rispettivamente il 29 e il 30 maggio, gli appuntamenti saranno alle scuole di Campovico e nella sala della Chiesa parrocchiale di Paniga per gli abitanti delle frazioni retiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Noi per Morbegno": le proposte per il rilancio della città

SondrioToday è in caricamento