rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
scontro aperto / Morbegno

Forza Italia al contrattacco: "In Valtellina inciucio Pd-Lega a Morbegno e Tirano"

A mettere in evidenza questa alleanza l'onorevole Marco Reguzzoni

Che Forza Italia (e Fratelli d'Italia) non avessero gradito il sostegno della Lega, in vista alle elezioni comunali di Morbegno, nei confronti di Franco Marchini, era già emerso in maniera chiara a livello locale. Ora, però, la polemica travalica i confini provinciali e arriva a livello nazionale e addirittura europeo: a sollevare il caso, infatti, è stato ora l'onorevole Marco Reguzzoni, candidato alle Europee con Forza Italia, che parla apertamente di  “vergognoso inciucio” Lega-Pd in Valtellina.

"Elli Schlein benedice e accetta senza fare la schizzinosa anche i voti del partito di Salvini e Vannacci, in provincia di Sondrio, pur di non perdere Morbegno, il Comune più importante dopo il capoluogo, dove si vota per il nuovo sindaco sabato e domenica prossimi - ha spiegato Reguzzoni -. Nella città che ha dato i natali ad un grande riformista cattolico come Ezio Vanoni la lista di centro destra è saldamente composta da Forza Italia e Fratelli d'Italia, mentre il Pd di Elly Schlein, preoccupato per una sconfitta annunciata, a causa dell’immobilismo e dell’inconcludente amministrazione uscente di sinistra, non si è fatta scrupolo di rastrellare i voti del partito di Salvini e Vannacci, che altrove rifiuta sdegnosamente”.

L’accordo a sorpresa tra la lista di sinistra alla guida del Comune da 5 anni e la Lega valtellinese, guidata da un fedelissimo di Salvini come l’assessore regionale Massimo Sertori, secondo Reguzzoni, è emerso durante il tour elettorale in Valtellina di Letizia Moratti, candidata alle elezioni europee per Forza Italia, ed è stato denunciato a chiare lettere dai dirigenti provinciali di Forza Italia, Elio Della Patrona e Gabriele Magoni. 

Analoga operazione è stata segnalata dai referenti locali di Forza Italia anche nel Comune di Tirano.

"In realtà, il partito di Elly Schlein - ha aggiunto Reguzzoni - non è nuovo a pateracchi del genere . Un altro "inciucio", infatti, era avvenuto un anno e mezzo fa ed  aveva portato alla elezione di un esponente Pd alla presidenza della Provincia con i voti di sindaci e amministratori della Lega, mentre successivamente sindaci e amministratori Pd avrebbero fatto convergere i loro voti a favore della candidatura in consiglio regionale di un esponente leghista”.

“E soprattutto - ha concluso l'esponente di Forza Italia - Salvini deve spiegare ai cittadini della provincia di Sondrio perché dice che in Europa non parteciperà a nessun governo, condannando in tal modo la Lombardia a diminuire in peso al governo dell’Europa, mentre qui la Lega va a nozze col Pd. Un comportamento a dir poco scorretto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia al contrattacco: "In Valtellina inciucio Pd-Lega a Morbegno e Tirano"

SondrioToday è in caricamento