rotate-mobile
Politica Grosio

Elezioni comunali a Grosio, il sindaco Pini punta al bis

Resta compatto il gruppo 'Grosio: un bene comune': "Ci ricandidiamo perché vogliamo proseguire quello che abbiamo avviato. In questi anni riteniamo di aver fatto bene, le tante opere realizzate e quelle avviate lo dimostrano"

Gian Antonio Pini punta al bis. Il sindaco grosino ha sciolto le riserve e si ripresenterà agli elettori con il suo gruppo "Grosio: un bene comune". Si vota l'8 e 9 giugno prossimi. Il gruppo, rimasto unito nel corso del mandato, vede la conferma degli attuali componenti della Giunta comunale, il vice sindaco Pier Martino Pini, gli assessori Chiara Rinaldi, Noemi Capetti ed Enzo Caspani, oltre a Pietro Pini, che siede in Consiglio comunale, e a Giacomo Franzini. Nella lista anche qualche avvicendamento con l'inserimento di quattro nuovi candidati, Marcello Caspani, Andrea Modonesi, Mario Ghilotti e Stefano Merlini, gli ultimi due under 25.

"Capacità, competenze ma anche impegno e determinazione hanno guidato la formazione della lista, che può contare sull'esperienza di cinque anni di amministrazione di buona parte dei candidati e di nuovi inserimenti che guardano al futuro", raccontano da "Grosio: un bene comune". Il programma punta sulla continuità per completare le opere già avviate e dare corso agli interventi finanziati, per soddisfare i bisogni attuali e rispondere a quelli emergenti, pensando al presente ma anche al futuro del paese, il terzo per popolazione residente nel mandamento di Tirano con i suoi 4371 abitanti.

"Ci ricandidiamo perché vogliamo proseguire quello che abbiamo avviato - dichiara il candidato sindaco Pini -: in questi cinque anni riteniamo di aver fatto bene, le tante opere realizzate e quelle avviate lo dimostrano. Se i cittadini ci confermeranno la fiducia dal 10 giugno saremo pronti e operativi. Tra gli obiettivi principali rientra la conclusione dell'edificio che ospiterà la Scuola secondaria di primo grado e della nuova mensa, entro i tempi indicati dal Pnrr, ma ci concentreremo sul territorio e sulla sua salvaguardia, perché i cambiamenti climatici richiamano la nostra attenzione. E poi ci sono altri progetti a cui teniamo molto come la riqualificazione della zona di ingresso al paese, la palestra, la cucina per la Pro Loco e la copertura del mercato. Possiamo contare su un avanzo di un milione e mezzo di euro e cercheremo altri fondi per promuovere le tante iniziative che abbiamo inserito nel programma".

Candidati Consiglieri

Chiara Rinaldi (Masarol), 39 anni, ottico
Noemi Capetti (Schianti), 38 anni, operaia
Pietro Martino Pini (Musina), 64 anni, pensionato
Enzo Caspani (Pedrol), 61 anni, ex bancario, pensionato
Pietro Pini (Pedruzzu), 75 anni, pensionato 
Giacomo Franzini (Gal), 58 anni, infermiere
Marcello Caspani (Chinea), 49 anni, capo cantiere
Andrea Modonesi, 35 anni, impiegato
Mario Ghilotti (Pulak), 24 anni, tecnico agrario
Stefano Merlini, 22 anni, apprendista geometra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali a Grosio, il sindaco Pini punta al bis

SondrioToday è in caricamento