rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Politica

Elezioni comunali, la convinzione di Sondrio Liberale per Scaramellini sindaco

La presentazione della lista in vista delle votazioni del 14 e 15 maggio. Massera: "Vogliamo proseguire con convinzione di avere fatto cose importanti e voler continuare a farle"

Sondrio Liberale sostiene ancora convintamente Marco Scaramellini. Come nel 2018, la lista civica si ripresenta alle urne, all'interno della coalizione del centrodestra sondriese, in appoggio alla ricandidatura del sindaco uscente alle Comunali del 14 e 15 maggio prossimi. "Da cinque anni siamo insieme a Marco dentro un percorso amministrativo che crediamo abbia inciso sulla città. Pur in un periodo complesso caratterizzato dalla pandemia riteniamo di aver fatto cose importanti. Non c'è stato nessun tentennamento. È anzi con un grande entusiasmo e facilità che abbiamo costruito la nostra lista fatta di 32 candidati 14 donne e 18 uomini. Mai avuto così tante donne con noi, di questo ne sono particolarmente felice, credo sia un bel segnale", ha spiegato Andrea Massera, coordinatore della lista durante la presentazione alla stampa.

È la quarta volta che Sondrio Liberale chiede fiducia agli elettori del capoluogo. A ripercorrere la strada fatta fin qui è lo stesso Massera, assessore uscente ai Lavori pubblici: "Siamo nati come associazione, prima ancora della nostra prima esperienza amministrativa cominciata nel 2008. La prima volta eravamo da soli, poi siamo entrati nella coalizione. Abbiamo fatto 10 anni in minoranza e nel 2018 con Marco abbiamo vinto le elezioni ed amministrato. Un percorso importante e serio che la città oramai conosce. Per questo vogliamo proseguire con convinzione, con la convinzione di avere fatto cose importanti e voler continuare a farle, per completare i percorsi avviati e avviarne di nuovi". "C'è la necessità di completare il lavoro iniziato. Anche noi consiglieri uscenti abbiamo lavorato a stretto contatto con l'Amministrazione in modo molto positivo. Si è costruito molto, fondamenta che bisogna concludere per completare l'opera. Per questo, con molta convinzione, andiamo avanti altri 5 anni", ha voluto rimarcare Giuliano Motta.

"Ci troviamo bene in questa coalizione perché è una sintesi perfetta di civismo e politica. Un'unione che ha funzionato benissimo e che ci ha permesso di cogliere opportunità importanti. È stato molto bravo Marco Scaramellini a fare sintesi tra le diverse sensibilità. Per questo siamo molto contenti di sostenerlo per un'altra esperienza", ha aggiunto il portavoce di Sondrio Liberale. Della stessa opinione anche il sindaco uscente. "Devo ringraziare per la fiducia rinnovata e per il lavoro svolto in questi cinque anni. Siamo stati un bel gruppo, coeso e molto unito. Abbiamo portato avanti il nostro programma elettorale, abbiamo cercato di fare quello che avevamo promesso, nonostante le tante emergenze che tutti noi conosciamo. Penso che il valore di questa coalizione, così ampia, sia proprio il mix tra liste civiche e partiti. Un mix che va gestito bene per dare a tutti la giusta rappresentanza ed il giusto riconoscimento. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo anche nel lavoro. In questi anni ho delegato molto, sia gli assessori che i consiglieri, cercando di coordinare tutto il lavoro e di dare a tutti anche la giusta visibilità".

Sentisi e obiettivi

Intanto il programma di coalizione, frutto della sintesi tra i sei gruppi che sostengono Scaramellini, è pronto. "Abbiamo inserito questioni ed azioni fattibili che ci impegniamo a fare, come fatto la volta scorsa. Non un libro dei sogni, ma più un programma operativo di lavoro, come lo chiamo io. Grazie a tutti i consiglieri di Sondrio Liberale perchè sento la loro fiducia. Questo mi porta ulteriore senso di responsabilità ed una giusta preoccupazione". Tra gli obiettivi cari a Sondrio Liberale la questione attrattività. "Grazie allo smartworking, fenomeno 'portato' dalla pandemia, abbiamo un'opportunità importante. Quella di rendere la città ancora più attrattiva, non solo turisticamente parlando, grazie anche ai servizi che già funzionano bene sul territorio. Oggi grazie alla fibra si può 'vendere' all'esterno una città dove la qualità della vita è molto alta, dove la natura circonda le case, dove è bello vivere e dove si hanno vicino attrazioni impareggiabili. Questo è un fenomeno che già è in corso e che andrà incentivato", ha aggiunto Massera.

Tra i candidati c'è fermento. Tante le facce nuove, piene di entusiasmo, pronte ad unirsi alla causa, forti di quanto fatto fin qui dall'Amministrazione Scaramellini. "Ponchiera, la frazione in cui sono nata e vivo, anni fa era un paese attivo, dove si socializzava nei vari negozietti artigiani. Poi questi hanno chiuso ed il paese si è spento. Non c'era più motivo per cui uno dovesse passare a Ponchiera. Con questa Amministrazione si è fatto tanto, si è ricominciato a vivere. In primis il ponte ha portato vitalità e tanta gente, come non si era mai vista. Se si andrà avanti così, lavorando un po' sulle infrastrutture, ci sarà (spero) qualcuno che deciderà di aprire nuove attività perché c'è tantissima gente che raggiunge la frazione, soprattutto nei fine settimana e d'estate", ha spiegato Cristina Dioli.

"Ho accettato volentieri di entrare in Sondrio Liberale perchè mi è sembrato, fin da subito, un gruppo molto unito e molto pratico. Negli anni tanto lavoro è stato fatto. Mi ha colpito la concretezza. Sono psicologa e sono molto a contatto con i cittadini. Portare avanti i bisogni dei cittadini penso sia un obiettivo importante per questa città, soprattutto per i giovani e gli adolescenti", ha concluso Paola Moroni.

I candidati

  • Massera Andrea
  • Azzola Marianna
  • Barbato Giovanna
  • Bordoni Cristina
  • Bormetti Marco
  • Cecchini Alessia
  • Cecchini Mario
  • Credaro Luca
  • Damiani Marcella
  • Damiano Maurizio
  • Delvò Paolo
  • Dioli Cristina detta Chicca
  • Esposito Diego
  • Filippini Gabriele
  • Gaggi Jessica
  • Grazioli Stefano
  • Guerra Zulian Alice detta Zugu
  • Magri Daniele
  • Marchi Paolo detto Paldo
  • Marcolli Davide
  • Marconi Luca
  • Mitta Leila
  • Moroni Paola
  • Motta Giuliano
  • Negrini Alessandro
  • Pigretti Nicoletta
  • Presazzi Valeria
  • Raimondi Andrea Marco
  • Schena Caterina
  • Scilironi Bruno
  • Venzi Francesco
  • Volpatti Raffaella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, la convinzione di Sondrio Liberale per Scaramellini sindaco

SondrioToday è in caricamento