rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

Terremoto nella Comunità Montana di Tirano, si dimette Pini

Il presidente e sindaco di Grosio ha deciso di dimettersi "a fronte della diversità di vedute che ha progressivamente allontanato me dagli altri componenti della Giunta esecutiva"

Terremoto all'interno della Comunità Montana Valtellina di Tirano. Ad annunciarlo il presidente e sindaco di Grosio, Gian Antonio Pini: "ll 23 dicembre ho rassegnato le mie dimissioni irrevocabili. È stata una decisione meditata ma inevitabile a fronte della diversità di vedute che ha progressivamente allontanato me dagli altri componenti della Giunta esecutiva".

Ad affiancare Pini in Giunta erano il sindaco di Sernio, Severino Bongiolatti (vicepresidente), il sindaco di Bianzone, Alan Delle Coste (assessore), il sindaco di Villa di Tirano, Franco Marantelli Colombin, ed il sindaco di Mazzo di Valtellina, Franco Matteo Saligari (assessore).

"Ho deciso per le dimissioni perché tengo molto all'ente e ho grande rispetto dei cittadini del comprensorio che dalla Comunità Montana si aspettano interventi efficaci in un'ottica di sistema. Un ente comprensoriale non può e non deve limitarsi a distribuire risorse ai Comuni ma deve agire nell'interesse dell'intero territorio mandamentale, promuovendo iniziative e progetti di carattere sovraccomunale. Possiamo contare su un ente che funziona, su dipendenti competenti ed esperti, che ringrazio per la collaborazione che hanno garantito in questi anni", ha spiegato Pini.

Ora è già tempo per trovare un sostituto. "Ovviamente da sindaco di Grosio sarò parte attiva anche nelle prossime consultazioni che seguiranno dopo le festività: la Comunità Montana necessita al più presto di una nuova Giunta esecutiva per portare avanti i tanti progetti avviati. Sarà un impegno a tempo, poiché quasi tutte le Amministrazioni comunali andranno in scadenza tra poco più di un anno, ma serve una maggioranza forte e coesa per realizzare gli interventi strutturali e garantire i servizi sociali gestiti dall'Ufficio di Piano. Mi auguro quindi che la Comunità Montana abbia una nuova guida in tempi brevi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nella Comunità Montana di Tirano, si dimette Pini

SondrioToday è in caricamento