rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
verso il voto

Sanità e sostenibilità, D'Agata e Pitino in campo per Majorino alle Regionali

Il morbegnese e la tiranese sono i candidati di "Patto Civico per Majorino Presidente" alle prossime elezioni regionali. Il loro programma

In Valtellina servono fatti concreti. Ne sono convinti Claudio D’Agata ed Elena Pitino, candidati del "Patto Civico per Majorino Presidente" alle prossime elezioni regionali del 12 e 13 febbraio per la circoscrizione della provincia di Sondrio. Cura del territorio, sviluppo sostenibile e sanità al centro dei programmi elettorali.

"Da padre di un’adolescente, penso al suo futuro e voglio impegnarmi per rendere la Lombardia sempre più innovativa, produttiva ed ecosostenibile. Sono stato assessore alla Cultura Istruzione e Ambiente del mio comune (Morbegno, ndr) e voglio contribuire a promuovere una politica che faccia della cura del territorio e dello sviluppo sostenibile la cultura dominante", è la promessa di Claudio D’Agata, deciso a mettere al servizio dei cittadini la sua esperienza e una proposta politica trasparente.

A correre per un posto in Consiglio regionale anche Elena Pitino, medico anestesista tiranese operante a Milano che pone la sanità come punto imprescindibile del programma, con la volontà di rimettere la persona e i percorsi di cura al centro.

“Da medico anestesista rianimatore, il mio impegno per la Lombardia sarà quello di rimettere al centro i bisogni di salute di tutte le persone oltre alla competenza e alla passione dei professionisti sanitari. I lavoratori del mondo sanitario non sono ascoltati né valorizzati. Lavorare nel servizio sanitario pubblico è sempre più difficile. II servizio sanitario pubblico deve tornare ad essere attrattivo. Bisogna portare in Regione la voce dei professionisti della sanità", ha spiegato la candidata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità e sostenibilità, D'Agata e Pitino in campo per Majorino alle Regionali

SondrioToday è in caricamento