menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borromini: "È ora di finirla! I delinquenti sono trattati meglio dei cittadini onesti"

Dure le parole del segretario provinciale della Lega Nord dopo la morte del poliziotto dopo un inseguimento

«Ma in che Stato viviamo? I ladri, per la stragrande maggioranza stranieri, non si fanno un giorno di prigione e i poliziotti che li arrestano muoiono sul lavoro».  Parole dure quelle del segretario provinciale della Lega Nord Christian Borromini dopo la tragica vicenda del poliziotto morto dopo le gravi ferite riportate nell'inseguimento di alcuni malviventi nel comune di Colico.

«È ora  di finirla - prosegue - i delinquenti sono trattati meglio dei cittadini onesti che vogliono difendere le loro famiglie e loro abitazioni. Più soldi alle forze dell’ordine che svolgono un lavoro straordinario e che ci proteggono dai delinquenti. ladro ci deve far riflettere: è questo ciò che vogliamo? O forse è il caso di intervenire prima che sia troppo tardi?»

«La Lega Nord ha sempre difeso l’opera di uomini e donne che garantiscono la nostra sicurezza ma non basta esaltare il loro lavoro a seguito di un’operazione importante o piangere quando uno di loro perde la vita. L’attenzione e il riconoscimento non devono mai mancare e si devono concretizzare in azioni: aumentare gli organici e le indennità e dotarli di tutto il necessario. Questo deve fare il governo di uno Stato civile. Invece no, a Roma fanno il contrario e tagliano i finanziamenti. Queste persone non meritano soltanto il nostro rispetto ma molto di più perché rischiano la vita per tutti noi. I delinquenti meritano soltanto la galera, com’è giusto che sia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

  • Incidenti stradali

    Traona, rocambolesco incidente sulla Valeriana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento