rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
La novità / Bormio

A febbraio Bormio avrà un nuovo giovane sindaco

A inizio 2024 avverrà l'elezione del primo sindaco e consiglio comunale dei ragazzi che opererà a supporto dell'amministrazione comunale

A febbraio Bormio avrà un sindaco e un consiglio comunale dei Ragazzi, ufficialmente eletti, che opereranno a supporto dell'amministrazione comunale garantendo il loro contributo di idee a rappresentare gli interessi di bambini e ragazzi. Ieri pomeriggio, il consiglio comunale si è riunito per approvare il regolamento per il funzionamento del consiglio comunale dei Ragazzi: undici articoli in totale, partendo da finalità e funzioni per arrivare alle elezioni, passando per i soggetti coinvolti e la composizione. Una seduta consiliare ufficiale, con tre punti all'ordine del giorno, aperta dal sindaco Silvia Cavazzi, alla presenza dei consiglieri comunali, ospitata in un'aula scolastica, davanti a un pubblico attento e partecipe formato da novenni e decenni.

Il progetto

Con quest'ultimo passaggio, l'amministrazione comunale realizza un progetto fortemente voluto, promosso con il duplice obiettivo di favorire la partecipazione diretta alla vita amministrativa e di formare i cittadini di domani, responsabili e consapevoli delle dinamiche democratiche. A essere coinvolti sono i ragazzi delle classi quarta e quinta della scuola primaria che opereranno con il supporto diretto degli insegnanti e con il sostegno di genitori e amministratori.

"Conoscere il funzionamento della macchina amministrativa renderà i ragazzi consapevoli dell'importanza del bene comune - sottolinea il sindaco Silvia Cavazzi - e il loro contributo sarà fondamentale per noi per l'analisi dei bisogni dei loro coetanei per quanto riguarda la qualità della vita, i servizi e le opportunità che offre Bormio. Contiamo su di loro per l'elaborazione di nuove proposte in grado di migliorare il nostro paese". I temi sui quali si esprimeranno, attraverso pareri o suggerimenti, sono la scuola, sport e tempo libero, tutela dell'ambiente e del patrimonio artistico e culturale, solidarietà. Il consiglio comunale dei Ragazzi sarà composto da 12 membri, oltre al sindaco, e rimarrà in carica per un anno scolastico.

"Ieri abbiamo vissuto la seduta consiliare più bella ed emozionante del nostro mandato - commenta l'assessore Emilia Pedranzini che ha seguito l'intero progetto -: l'entusiasmo dei ragazzi ci ha contagiato. Li abbiamo accompagnati in questo percorso di conoscenza del Comune presentando loro i funzionari che si occupano della parte amministrativa e poi coinvolgendoli negli aspetti politici e istituzionali durante la seduta consiliare. Adesso tocca a loro impegnarsi nella campagna elettorale in vista dell'insediamento ufficiale a febbraio. Ringrazio l'insegnante Lorena Confortola, referente del progetto, che ha seguito i ragazzi insieme alle colleghe".

Con il rientro a scuola dopo le vacanze natalizie, si procederà con la formazione di un'unica lista di tredici candidati: verrà eletto sindaco chi avrà ottenuto il numero maggiore di voti, suo vice il secondo più votato e, di seguito, tre assessori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A febbraio Bormio avrà un nuovo giovane sindaco

SondrioToday è in caricamento