Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

Con l'arrivo di dicembre atteso un vortice freddo su tutta la Lombardia. Nelle località sciistiche previsti abbondanti accumuli di neve

Foto di C.T.

La perturbazione che nel corso di martedì 1 dicembre giungerà sulla provincia di Sondrio provocherà un graduale peggioramento delle condizioni meteorologiche portando con sè aria piuttosto fredda, responsabile di un abbassamento delle temperature e dell'arrivo della prima neve stagionale. Da mercoledì 2 dicembre 2020 si stabilizzerà definitivamente, su Valtellina e Valchiavenna, una sciabolata gelida.

Come prevede 3B Meteo.it, giovedì la perturbazione si sposterà sulle regioni meridionali favorendo un'attenuazione dei fenomeni al Centro-Nord, fino alla giornata di venerdì 4 dicembre quando, l'avvicinamento di una perturbazione atlantica, porterà le nevicate più copiose in provincia di Sondrio, presumibilmente sopra i 700-800 metri di quota.

Tra venerdì e sabato sono previsti 100-110 centimetri di accumulo nevoso a Livigno e Santa Caterina Valfurva, 140-150 centimetri a Madesimo, 50-60 centimetri a Bormio ed Aprica mentre a Chiesa in Valmalenco si attendono 30 centimetri. Sul fondovalle valtellinese, soprattutto lungo la giornata di sabato 5 dicembre, sono previste copiose piogge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento