rotate-mobile
Possibili disagi

Lo sciopero generale mette a rischio la circolazione dei treni

Anche se Trenord non è coinvolta direttamente nell'agitazione, potrebbero aderire i gestori delle infrastrutture delle reti ferroviarie

Potrebbero continuare anche domani le difficoltà per i viaggiatori e i pendolari che scelgono i treni della linea Tirano-Milano per i loro spostamenti. Se, infatti, la scorsa settimana i forti disagi sono stati causati da una serie di guasti e dal maltempo  e tra ieri e oggi, invece, i passeggeri hanno dovuto fare i conti con un'agitazione indetta dalle rappresentanze sindacali unitarie di Trenord, sulla giornata di domani incombe lo spauracchio dello sciopero generale indetto da Cgil e Uil.

Tale sciopero potrà registrare adesione da parte del personale dei gestori delle infrastrutture Ferrovienord e RFI. Per questo, nonostante Trenord non sia coinvolta dall’agitazione, il servizio ferroviario lombardo potrà subire limitazioni o cancellazioni. Saranno previste fasce di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Tutte le informazioni sulla circolazione dei treni saranno disponibili sulle pagine di ogni linea della App e del sito Trenord.

Trenord invita i passeggeri a prestare attenzione ad annunci sonori e monitor di stazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero generale mette a rischio la circolazione dei treni

SondrioToday è in caricamento