rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Tra pochi mesi

Nel 2023 nuovi treni in arrivo per la linea Tirano-Milano

In totale in Lombardia saranno 50 i nuovi convogli, che andranno ad aggiungersi agli 85 già "immessi" sulle linee regionali negli ultimi due anni

Sono 85 i nuovi treni in servizio sui binari lombardi: ai 39 che già circolavano nel 2021, l'anno scorso se ne sono aggiunti altri 46. Altri 50 ne arriveranno nel 2023 ed entro il 2025 si completerà la fornitura dei 222 nuovi treni acquistati da Regione Lombardia con un investimento di circa 1,7 miliardi.    

Attualmente, sono in servizio 55 Caravaggio ad alta capacità, 26 Donizetti a media capacità e 4 Colleoni. Questi ultimi hanno ripreso a circolare dopo gli inconvenienti tecnici iniziali che hanno richiesto l’interventi risolutivi da parte del produttore svizzero Stadler. Sono 9 invece i nuovi convogli Flirt TSI immessi in circolazione sulle linee gestite da TILO. I nuovi convogli portano maggiore confort e migliore puntualità e affidabilità del servizio sulle linee in cui circolano, soprattutto sui collegamenti su cui effettuano una percentuale elevata delle corse programmate.

In provincia di Sondrio   

In base a un accordo firmato nel marzo 2021 da FerrovieNord e Alstom, infatti, 20 di questi nuovi treni, del modello "Donizetti" sono stati destinati alla linea Tirano-Milano e una consegna è per l'appunto prevista, proprio dal contratto appena citato, nel giugno 2023. Peraltro, proprio i treni della tipologia Donizetti sono entrati già in servizio sulla linea Chiavenna-Colico, di cui effettuano il 100% delle corse, consentendo di ottenere una puntualità del 95%.

Bisognerà però poi valutare se, in maniera un pò beffarda per i pendolari e i viaggiatori, la consegna dei nuovi convogli coinciderà o precederà di pochi giorni la nuova chiusura della linea tra Tirano e Milano (o di una parte di essa come avvenuto l'estate scorsa) per consentire i lavori di ammodernamento in vista delle Olimpiadi invernali del 2026.

“Il rinnovo della flotta è stato uno degli obiettivi della Giunta Fontana - sottolinea l’assessore alle infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi -. Abbiamo messo in campo risorse cospicue e concrete investendo circa 1,7 miliardi di euro per l’acquisto di treni nuovi, in totale 222, che andranno a sostituire da qui al 2025 le vecchie carrozze lasciate da Trenitalia nel 2011 in eredità al servizio regionale. Di fatto c’è chi parla e chi fa e come Regione Lombardia proseguiamo il nostro impegno nel garantire ai lombardi treni nuovi, puliti e sicuri. Anche Rfi è chiamata a fare la sua parte: una regione come la Lombardia non può viaggiare su un’infrastruttura che per molte tratte non è adeguata al servizio se non addirittura a binario unico”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2023 nuovi treni in arrivo per la linea Tirano-Milano

SondrioToday è in caricamento