menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollo auto gratis per 3 anni in Lombardia: bisogna rottamare veicolo inquinante

10mila lombardi hanno usufruito finora dell'iniziativa: la Regione farà partire le lettere di ringraziamento

Verrà spedita dalla Regione una lettera a 10 mila lombardi che hanno aderito (nel 2018) all'iniziativa della rottamazione di una vecchia auto inquinante per acquistarne una nuova, usufruendo dell'azzeramento del bollo per tre anni.

Tutte le informazioni e come avere le agevolazioni

Il provvedimento è in vigore da qualche mese e, secondo i dati diffusi dal neo assessore leghista Davide Caparini, ne avrebbero usufruito appunto circa 10 mila persone che ora la giunta regionale vorrebbe ringraziare con una lettera.

Il veicolo da demolire (con 90 euro di contributo) deve essere Euro 0 o 1 se alimentato a benzina oppure Euro 0, 1, 2, 3 se alimentato a gasolio. L'autovettura acquistata, invece, deve essere di cilindrata non superiore a 2 mila, usata o nuova e appartenente alle classi Euro 5 e 6 benzina.

Chi può avere il bollo gratis

Per usufruire dell’agevolazione gli autoveicoli demoliti, a prescindere dalla cilindrata, devono appartenere ad una delle seguenti classi emissive (dato riportato sulla carta di circolazione): 

Euro 0 benzina o diesel, non omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE o 93/59/CEE;
Euro 1 a benzina o diesel, omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE riga A o 93/59/CEE;
Euro 2 diesel, omologati ai sensi delle direttive 91/542/CEE riga B, 94/12/CE, 96/1/CE, 96/44/CE, 96/69/CE, o 98/77/CE;
Euro 3 diesel, omologati ai sensi delle direttive 98/69/CE, 98/77/CE fase A, 99/96/CE, 99/102/CE fase A, 2001/1/CE fase A, 2001/27/CE, 2001/100/CE fase A, 2002/80/CE fase A, 2003/76/CE fase A;
autoveicoli a doppia alimentazione benzina/metano o benzina/GPL, omologati all’origine nella classe emissiva Euro 0 oppure EURO 1 a benzina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento