Contributo prezioso / Tirano

Tirano, 12 borse di studio per i suoi studenti più meritevoli

Ecco i requisiti necessari e come presentare domanda

Come gli anni scorsi, anche in questo 2023 il Comune di Tirano mette a bando dodici borse di studio a favore di studenti meritevoli per valorizzare e sostenere il profitto scolastico dei ragazzi e delle ragazze e incoraggiare la prosecuzione degli studi.

Gli studenti iscritti al primo anno della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) che abbiano conseguito una votazione pari o superiore a 8/10 all’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione possono fare domande per una delle cinque borse di studio messe a bando dal Comune, del valore di 300 euro ciascuna.  Agli studenti e studentesse iscritti al primo anno di un corso di laurea che abbiano superato l’esame di stato nell’anno scolastico 2021/2022 con una votazione pari o superiore a 80/100 sono riservate sette borse di studio del valore di 500 euro.

La graduatoria finale terrà conto del voto di merito e della condizione economica della famiglia (ISEE): qualora non si presenti l'ISEE, il punteggio per la condizione economica sarà uguale a zero.

Le domande dovranno essere consegnate entro le ore 12 di venerdì 30 giugno all’ufficio protocollo del Comune di Tirano. Tutte le informazioni e la modulistica sono disponibili sul sito del Comune di Tirano (comune.tirano.so.it).

“Anche quest’anno l’amministrazione comunale ha scelto di bandire dodici borse di studio per premiare gli studenti meritevoli - commenta la delegata all’istruzione del Comune di Tirano Camilla Pitino -. Fortunatamente sono ancora molti i ragazzi e le ragazze che scelgono di proseguire gli studi dopo la fine della scuola secondaria, nonostante i costi e i sacrifici che questa scelta comporta. Il Comune di Tirano vuole essere a fianco di questi giovani con un contributo economico che ci auguriamo possa essere d’aiuto nel sostenere il diritto all’istruzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, 12 borse di studio per i suoi studenti più meritevoli
SondrioToday è in caricamento