rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport per tutti

Sport e inclusione: il baskin arriva in provincia di Sondrio

Sono state donate in comodato d'uso gratuito quattro carrozzine per la pratica del gioco che si ispira al basket: due andranno all'istituto comprensivo Paesi Orobici e due all'istituto superiore "Besta-Fossati"

Il baskin, la disciplina che si ispira al basket, ma ha caratteristiche particolari e innovative, concepite per permettere a giovani normodotati e ai giovani diversamente abili di giocare nella stessa squadra approda nelle scuole della provincia di Sondrio.

Merito di un'iniziativa dell'Ufficio scolastico territoriale di Sondrio che ha collaborato con l'azienda C2 Group di Cremona e con l'istituto superiore "Torriani" della stessa città lombarda: la prima ha fornito in comodato d'uso gratuito quattro carrozzine speciali per la pratica del baskin, due delle quali andranno all'istituto comprensivo "Paesi Orobici" e due all'istituto "Besta-Fossati"; la seconda, grazie alla presenza dei docenti Michele Perna e Maria Grazia Papetti ha illustrato i contenuti del progetto, tra l'altro tenendo anche un momento formativo per i docenti locali questo pomeriggio al Palascieghi.

Strumento importante

"Sono molto felice di questa costante collaborazione con le scuole di Cremona che continua ad essere una Provincia che ho molto a cuore e ringrazio chi ha permesso di dar vita a un progetto che sono certo favorirà i processi di inclusione all’interno della scuola tramite l’attività sportiva. - sottolinea il dirigente Ust, Fabio Molinari - Il tema dell’inclusione è di estrema importanza e il Baskin rappresenta uno strumento importante per i nostri ragazzi poiché contribuisce ad aumentare la fiducia in se stessi, a sviluppare le abilità psicomotorie e quelle di interazione fra i compagni e con gli adulti".

DSCN3915-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e inclusione: il baskin arriva in provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento