rotate-mobile
La sinergia

Scuola, via al progetto di Ust e Autotorino per imparare le lingue straniere

Sono cominciate in 22 classi di Valtellina e Valchiavenna le lezioni "supplementari" per l'approfondimento legato alla conoscenza di inglese e tedesco

Terminata l'istruttoria amministrativa, sono stati selezionati i quattro esperti esterni per il progetto di potenziamento linguistico nelle scuole primarie e secondarie di primo grado nato dalla collaborazione tra Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio e Autotorino.

Ad aggiudicarsi un totale complessivo di 756 ore da qui al termine dell'anno scolastico sono state Maria Chrisna Ampo, Hristina Andov, Alessia Caspani e Anna Vermue. Sono 22 le classi che parteciperanno a questa nuova e innovativa iniziativa, provenienti da 14 diverse scuole della provincia di Sondrio.

Il progetto, partito a febbraio 2022, durerà per ben 5 anni e prevede l'aggiunta di due ore supplementari scolastiche, dedicate all'insegnamento e al rafforzamento delle lingue straniere, in particolare inglese e tedesco, con l'ausilio dei docenti madrelingua selezionati.

Strumento fondamentale

"Finalmente questo progetto, per cui abbiamo lavorato tanto, vede la luce. - dichiara Fabio Molinari, dirigente Ust - Sono grato al gruppo Autotorino, all’Associazione VUT e alla Fondazione Pro Valtellina per il sostegno che hanno dato a questo progetto innovativo che è stato accolto dalle scuole con grande entusiasmo. Particolarmente determinante è stato l'appoggio di Autotorino, con il quale mesi fa ho potuto delineare i tratti di questa iniziativa. Penso che oggi più che mai abbiamo bisogno di una classe di imprenditori illuminati che contribuiscano al benessere della collettività. L'impegno che l'Ufficio ha preso, insieme agli altri attori del progetto, è di garantire una prosecuzione almeno quinquennale di questa esperienza, poiché le lingue straniere rappresentano, sin dai primi anni di vita, la chiave per comprendere il mondo e per relazionarsi con l’esterno".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, via al progetto di Ust e Autotorino per imparare le lingue straniere

SondrioToday è in caricamento