rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
La riqualificazione / Bormio

Bormio, a settembre i ragazzi troveranno una scuola media più confortevole e sicura

Nelle prossime settimane prenderanno il via i lavori di riqualificazione dell'edificio per un valore complessivo di 1,4 milioni di euro

Confort e sicurezza per gli alunni, riduzione dei costi e delle emissioni inquinanti: l'intervento che verrà realizzato nel corso dell'estate nell'edificio che ospita la scuola secondaria di primo grado di Bormio consente di conseguire più di un obiettivo. In questi giorni si stanno svolgendo le fasi preparatorie del cantiere che sarà operativo con la fine dell'anno scolastico per non intralciare la normale attività didattica.

L'intervento, del costo complessivo di 1,4 milioni di euro, prevede la realizzazione del cappotto termico, la sostituzione dei serramenti ormai vecchi, l'installazione di una nuova caldaia a biomassa e delle valvole termostatiche sui singoli radiatori. Il risparmio che si realizzerà in termini di costi energetici sarà evidente poiché il maggiore isolamento e la minore dispersione di calore consentiranno di raggiungere in breve tempo la temperatura ideale e di mantenerla più a lungo. Gli ambienti interni risulteranno dunque più protetti sia dal gelo invernale che dal caldo estivo.

"Il risparmio economico sarà notevole - sottolinea il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Oscar Cola -, con benefici sul bilancio comunale, ma il nostro primo obiettivo è quello di garantire il benessere degli alunni e degli insegnanti che occupano gli spazi. L'intervento di efficientamento era stato programmato sin dal 2022 perché l'edificio necessitava di una riqualificazione e grazie all'impegno del nostro ufficio tecnico siamo riusciti ad avviarlo. Un altro aspetto importante si collega alla sostenibilità ambientale: mantenere pulita l'aria e preservare la natura che ci circonda è un'altra delle priorità per la nostra amministrazione".

Una soddisfazione condivisa con l'assessore all'istruzione Emilia Pedranzini: "Teniamo particolarmente a questo intervento perché riteniamo doveroso offrire ai nostri ragazzi spazi funzionali e confortevoli. Siamo partiti da questo edificio ma non ci fermiamo qui perché ci sono altre necessità, come la palestra in uso alla scuola primaria che intendiamo riqualificare per rispondere alle nuove esigenze. Il progetto è pronto e ci stiamo impegnando per reperire le risorse economiche necessarie alla sua realizzazione". 

I lavori sull'edificio della scuola secondaria di primo grado inizieranno in coincidenza con la conclusione dell'attività didattica e si protrarranno per tutta l'estate. Al rientro dalle vacanze, nel prossimo mese di settembre, gli alunni troveranno un edificio ammodernato e aule più confortevoli in tutte le stagioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bormio, a settembre i ragazzi troveranno una scuola media più confortevole e sicura

SondrioToday è in caricamento