rotate-mobile
Festa di piazza

"Mostriamo come, grazie allo sport, non ci sono confini"

Oggi pomeriggio a Sondrio, la leggenda del salto con l'asta Sergej Bubka ha dichiarato ufficialmente aperti i World winter master games 2024

Sergej Bubka, leggenda del salto con l'asta e presidente dell'Imga (International Masters games association) ha dichiarato ufficialmente aperti, oggi pomeriggio sul palco di piazza Garibaldi a Sondrio i Winter world Master Games 2024 che verranno ospitati da Lombardia e Trentino con molte sedi di gara in provincia di Sondrio.

"Che questi World winter Master Games - ha spiegato Bubka - possano farvi sviluppare nuove amicizie, capire la storia e la cultura dell’Italia e della sua bella gente, compreso il buon cibo e il buon vino. In bocca al lupo a tutti! Questi giochi uniscono atleti da tutte le parti del mondo. Do il benvenuto a tutti e in particolare agli atleti ucraini che sono qui e possono partecipare. Tutti coloro che sono qui rappresentano un grande esempio per tutti affinché possano avere uno stile di vita sano. Non ci sono confini tra di noi: mostriamo come il potere dello sport arricchisce le nostre vite".

Con l'apertura ufficiale dei World winter Master Games è arrivato il momento di fare sul serio: da domani, infatti, prenderanno il via le gare. Ad Aprica (e Ponte di Legno-Tonale) è in programma la Vertical Race di sci alpinismo, mentre a Bormio si disputeranno i 1.500 metri di short track e le batterie delle staffette. A Vermiglio, inoltre, si correrà la 10 chilometri di sci di fondo.

La sfilata delle nazioni

L'apertura ufficiale dei World winter Master Games 2024 è stata preceduta dalla sfilata delle nazioni: preceduti dalle bandiere con i loghi della Imga e proprio dei World winter Master Games, gli atleti hanno sfilato da piazzetta Carbonera per le vie del centro storico del capoluogo con la parata preceduta dai saluti del sindaco di Sondrio Marco Scaramellini: "Benvenuti a Sondrio - così il primo cittadino -. Speriamo che la città e la nostra provincia vi piacciano. Abbiamo il bel tempo e la neve quindi siamo sicuri di fare bella figura. È un onore organizzare l’inizio dei Winter world masters games: ringraziamo Regione Lombardia e i Comuni che hanno collaborato all’organizzazione. Spero che riceviate un’accoglienza adeguata e possiate portare a casa un buon ricordo della nostra città e della nostra provincia".

Cerimonia apertura World Winter Master Games - Sondrio, 11 gennaio 2024

Una volta giunti in piazza Garibaldi, poi, gli atleti, che hanno percorso le vie di Sondrio divisi non per nazioni, ma per le diverse discipline in cui saranno impegnati e accompagnati dalla musica degli Ottavo Richter, sono stati accolti da numerose autorità civili e militari e, dopo aver sfilato sotto il palco, hanno ascoltato i discorsi ufficiali di benvenuto.

"Sono molto emozionata di essere qui - ha sottolineato Lara Magoni, sottosegretario allo sport e ai giovani di Regione Lombardia - probabilmente perché anche io ho avuto la fortuna di partecipare a questo tipo di manifestazioni con cinque Mondiali e tre Olimpiadi e sono stata orgogliosa di rappresentare la mia nazione. Come atleti, portare una divisa, rappresentare il proprio territorio e la propria comunità è la cosa più preziosa che possiamo fare. Oggi è festa qui a Sondrio che diventerà protagonista anche per le Olimpiadi 2026. Da settembre lo sport è stato riconosciuto anche dalla Costituzione: proprio lo sport è l’unico strumento che non ha ostacoli e promuove l’aggregazione e l’inclusione".

La cerimonia d'apertura si è poi conclusa con uno spettacolo di pattinaggio su ghiaccio. A mostrare il loro talento i giovani Irina Napolitano (16 anni) e Edoardo Comi (18 anni), campioni italiani junior di pattinaggio di figura. Infine l'aperitivo e l'intrattenimento musicale a cura di Radio Number One.

L'emozionante esibizione di Irina Napolitano e Edoardo Comi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mostriamo come, grazie allo sport, non ci sono confini"

SondrioToday è in caricamento