rotate-mobile
Un raduno da non perdere

“Meeting InCanto”: 80 concerti, 1200 coristi e fiumi di note invaderanno Ponte, Tresivio e Chiuro

Dal 29 settembre al 1 ottobre lโ€™Unione delle Societร  Corali della Provincia di Sondrio torna in campo con il tanto atteso โ€œMeeting InCantoโ€

Dal 29 settembre al 1 ottobre l’Unione delle Società Corali della Provincia di Sondrio torna in campo con il tanto atteso “Meeting InCanto”. Una IV edizione che vedrà esibirsi alcuni dei migliori gruppi corali nazionali in concerti di gala nei giorni 29 e 30 settembre, mentre il domenica 1° ottobre si uniranno ai grandi protagonisti del festival corale tutti i cori di USCI Sondrio nelle chiese, corti e cantine di Ponte in Valtellina, Tresivio e Chiuro.

Primo appuntamento con concerti di gala il 29 Settembre a Tresivio alle ore 21.00 presso il Santuario “Santa Casa Lauretana” con una delle maggiori espressioni della coralità popolare. Il Coro Monte Cauriol di Genova diretto dal M° Massimo Corso con un concerto intitolato “Identità – canti della nostra gente” dedicato alla cultura popolare corale delle nostre terre e in particolare ai canti della Montagna e degli Alpini. Non saranno solo concerti però; il 30 Settembre presso il Santuario di San Luigi a Sazzo verrà svolto un seminario corale con la partecipazione di 20 direttori USCI Sondrio e oltre 180 coristi iscritti condotto dal M° Lorenzo Donati con la collaborazione del coro UT insieme vocale-consonante per realizzare un grande coro USCI Sondrio. Alla mattina i direttori provinciali si eserciteranno in prassi d’esecuzione e tecnica con il maestro aretino, mentre al pomeriggio il grande coro laboratorio di 180 persone guiderà i maestri nel mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti.

Alla sera, sabato 30 settembre saranno ben 4 i concerti di gala con cori di assoluto valore scelti tra i finalisti del “Gran Premio Voci d’Italia” del 2022 e non solo: Il primo alle ore 18:00 presso la Chiesa di San Carlo in Chiuro del Gruppo Vocale GAMUT di Pescara diretto dal M° Serena Marino e intitolato: “Donati alla Musica” che proporrà un repertorio particolarissimo di liriche e versi d’autore nella musica corale italiana contemporanea. Alle ore 21:00 a Ponte in Valtellina, nella Chiesa di Sant’Ignazio ci sarà “Experience”. Un concerto che è fusione tra il linguaggio del corpo in movimento con antichi e moderni corali, proposto dal coro giovanile femminile Aeolian Vocal Ensemble di Palermo, diretto dal M° Monica Faja. In contemporanea a Teglio, nella Chiesa di Santa Eufemia alle ore 21:00, sarà la volta di uno dei più prestigiosi cori al mondo: UT Insieme Vocale Consonante diretto dal M° Lorenzo Donati con “RiPopolare”- i canti popolari elaborati dai grandi compositori. Sempre la stessa sera, il 30 Settembre alle ore 20:45 nella splendida Basilica della Madonna di Tirano, verrà proposto il “Concerto dell’Apparizione” con l’ensemble vocale GAMUT di Pescara diretto dal M° Serena Marino con un repertorio articolato tra composizioni moderne sui testi della poesia lirica decadente italiana, inframezzata da spunti più antichi dedicati alla Madonna.

Ed ecco il grande giorno, il raduno di tutti i cori di Valtellina, Valchiavenna e Alto Lario del primo ottobre. Il programma prevede l’arrivo di tutti i 1200 coristi a Ponte dove i cori si raduneranno nella in piazza della Vittoria alle ore 13:45, da lì proseguiranno in un festoso corteo tutti i coristi preceduti dalla Società Filarmonica di Ponte per piazza Luini da dove, ciascuna compagine corale raggiungerà la prima location di esibizione a piedi o con le navette a disposizione per i paesi di Tresivio e Chiuro. 10 le location di esibizione: a Ponte in Valtellina la Chiesa di San Maurizio, il Piccolo Chiostro del Museo parrocchiale, il Cortile delle Prigioni dove si esibiranno i cori gospel, la corte di Palazzo Scibona-Patrizi e la Chiesa di Madonna di Campagna. A Tresivio: la Cripta della Santa Casa e la Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, mentre per Chiuro saranno la Chiesa parrocchiale dei Santi Andrea e Giacomo, la Corte della famiglia Masotti e la Corte delle cantine Negri. In ogni location ogni 15 minuti si esibirà un coro diverso, così che lo spettatore in un solo luogo potrà ascoltare molti cori nel giro di poche ore. Se invece si avrà desiderio di seguire un coro oppure non perdersi l’esibizione di qualche realtà, basterà seguire la mappa che è indicata anche sul sito www.usci-sondrio.it, oppure attraverso il pieghevole cartaceo che è possibile ritirare già dai prossimi giorni nei vari comuni e nei vari esercizi dei tre comuni interessati al meeting. A partire dalle 14.30 sarà attivo un servizio bus navetta gratuito che porterà i cori e gli spettatori nei vari luoghi di esibizione. La manifestazione si concluderà la sera del 1 ottobre con una cena organizzata per tutti i coristi nei vari ristoranti della zona.

L’USCI Sondrio intende ringraziare da subito tutti i gentili ospiti, gli amici e tutti coloro che verranno ad ascoltare questo grande evento corale, unico in tutto l’arco alpino! Si ringraziano gli sponsor istituzionali tra cui il Ministero della Cultura, Provincia di Sondrio attraverso il bando “Grandi Eventi 2023”, il BIM dell’Adda e del Mera, AGACH l’Unione delle Federazioni Corali Alpine, Federcori Italia, la rete nazionale “Voci d’Italia”, la Comunità Montana Valtellina di Sondrio, i comuni di Ponte, Tresivio e Chiuro oltre ai parroci e alle comunità locali per la gentile accoglienza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Meeting InCanto”: 80 concerti, 1200 coristi e fiumi di note invaderanno Ponte, Tresivio e Chiuro

SondrioToday รจ in caricamento