rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Il programma / Tirano

A Tirano un'estate ricca di eventi

L'amministrazione comunale ha reso noto il calendario completo delle iniziative

Avviata con la "Notte dei saldi" che ha visto un festoso afflusso di persone nei locali, nei negozi e nelle piazze di Tirano, l’Estate Tiranese entra nel vivo con una serie di eventi di buona musica, spettacoli originali e divertenti, disseminati in diversi luoghi della città. Anche quest’anno le proposte culturali e artistiche vogliono invogliare residenti e turisti a trascorrere le serate all’aperto arricchendo l’offerta turistica e valorizzando un “Crocevia delle Alpi” tutto da scoprire.

Il programma, promosso dall’assessorato alla cultura e allo sviluppo turistico con il supporto del Consorzio Turistico Media Valtellina offre, oltre alla rassegna "Aria di cinema" che è partita con ampio seguito di pubblico e all’iniziativa "Vivi le notti" organizzata in collaborazione con l’Unione del Commercio e del Turismo lungo tutto il mese di luglio e arricchita di una serie di eventi di animazione promossi dall’assessorato, un ricco ventaglio di concerti, spettacoli teatrali, spettacoli per ragazzi e famiglie, laboratori e animazioni organizzati dal Comune e dal Consorzio ma anche con la collaborazione di alcuni dei Festival culturali più riconosciuti in Valtellina, da Ambria Jazz al Teatro Festival Valtellina-Valchiavenna e il Festival musicale Le Altre Note.

Musica

Primo appuntamento di rilievo è con la musica d’autore di un vibrafonista di rilievo sulla scena nazionale ed internazionale di jazz che presenta "Murmuratrion": Pasquale Mirra 5T invitato da Ambria Jazz per il progetto Jazz Rail in omaggio alla tradizione ferroviara di Tirano. Oltre alla performance che vede anche l’esibizione della danzatrice Jennifer Cabrera Fernandez, il progetto propone le visite alla rimessa delle vetture storiche e un'esperienza d'altri tempi con due film da vedere nella carrozza cinema storica portata a Tirano dalla Associazione ALe883.

Segue il concerto classico "Pensieri sonori per l'Ucraina" proposto da Kiwanis Club con esecuzioni di cinque pianisti internazionali ex allievi Masterclass Internazionale di Cepina e il "Concerto d'estate" della Banda cittadina Madonna di Tirano con un rinnovato repertorio che riempirà di suoni la Piazza Basilica. Anche agosto sarà un mese ricco di musica con la pluripremiata Rovereto Wind Orchestra e la sua "Musica delle sfere" proposta dal Festival Le Altre Note; l'effervescenza delle Ladies Gang che tornano a Tirano con il loro swing; le Fontane che fondono musica e suoni dell'acqua con Alex De Simoni e Paolo Novellino al Cantùn di Via Rasica, e il divertente teatro-canzone comico di "Toponomastica" in Piazza Salis. Ad alta quota si esibirà alla fisarmonica Davide Boselli per iniziativa della Associazione San Romerio.

Teatro

In collaborazione con il Teatro Festivale Valtellina-Valchiavenna, Tirano ospiterà 8 appuntamenti in diversi luoghi della città. Spettacoli seri e semiseri, che parlano di storia, di natura, dell’altro, con molti nomi nuovi in cartellone e ancora il teatro-danza di Natiscalzi che quest’anno si propone ai più giovani con  spettacolo di danza che si unisce alla musica rap/trap.

Teatro per tutti senza dimenticare i ragazzi e il divertimento: sono in programma il mago eclettico e divertente per famiglie di tutte le età con il "Trabuck Show" la nona edizione del Festival degli artisti di strada "Magico crocevia" a Madonna di Tirano e per i piccoli "Streghe, maghi, draghi" dei Burattini di Como con uno spettacolo per pubblico dai 3 ai 99 anni.

Per i ragazzi, tra fine agosto e inizio settembre tornano i "Taiko" per continuare a coinvolgere ragazzi e ragazze nel mondo delle percussioni giapponesi mentre per i più piccoli "Quattro passi tra natura e cultura" per passeggiare con gli asini e poi creare con le mani e le erbe spontanee.

Fra le altre attività, va segnalato l'arrivo della carovana dei somieri che dal 2018 sono orami appuntamento fisso a Tirano. Partito da Klosters in Svizzera il Saumer Tour via Valtellina ripercorrere il tracciato della storica Via Valtellina passando anche da San Romerio, l'alpeggio sito nel Comune di Brusio simboleggiato dall'antica Chiesa di San Romerio, proprietà del Comune di Tirano. A San Romerio tornano quest'anno anche gli appuntamenti con l'Associazione San Romerio che, oltre al citato concerto, anima la festa del patrono a fine luglio e la festa di chiusura dell'estate a inizio ottobre, aperte alla partecipazione di tutti.

A contorno delle tante attività, un appuntamento libero è quello con il Murales dell'artista Dem che merita sicuramente una visita in via Sondrio per vedere la suggestiva opera muraria realizzata dall’artista Marco Barbieri, in arte DEM, ispirandosi ad elementi iconografici del Santuario e a tradizioni e figure antropologiche della cultura locale.

“Tornano gli eventi anche in luoghi meno convenzionali, per far scoprire angoli nascosti e magari dimenticati della città - ha sottolineato la vicesindaca e assessora alla cultura e allo sviluppo turistico Sonia Bombardieri - con un calendario che vuole coinvolgere tutti grandi e piccoli, residenti e turisti, e sempre all’insegna della bellezza e della qualità delle proposte”.

Il programma

Il programma completo delle iniziative è consultabile qui: TIRANO-ESTATE-22-ESECUTIVO-DEF-2, mentre per informazioni è possibile rivolgersi all'Info Point in piazza delle Stazioni. Per prenotare i laboratori, invece, è necessario rivolgersi alla biblioteca Arcari telefonando allo 0342702572 o inviando una mail all'indirizzo biblioteca@comune.tirano.so.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tirano un'estate ricca di eventi

SondrioToday è in caricamento