rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Personaggio indimenticabile

Walter Bonatti fa "Sognare ancora" il pubblico del Teatro Sociale

Ottimo successo di partecipazione per lo spettacolo dedicato al grande alpinista che diventerà anche un film

Pubblico delle grandi occasioni al Teatro Sociale in occasione dello spettacolo con voci recitanti, cori e pianoforte "Walter Bonatti. Sognare ancora", dedicato al grande alpinista morto nel 2011: quasi 400 persone hanno assistito in religioso silenzio e applaudito fragorosamente alla fine dello spettacolo, voluto e pensato da Gianluigi Montresor presidente del C.N.C. (Centro nazionale coralità) del Cai. 

Dopo i saluti introduttivi dell’ assessore alla cultura e all'istruzione del Comune di Sondrio Marcella Fratta, del neo presidente del CAI nazionale Antonio Montani e di Angelo Schena presidente della Centro di Cinematografia del CAI e della Fondazione Bombardieri, sul palco ecco la presenza imponente e costante di più di quaranta protagonisti. Questi si sono dimostrati pienamente all’ altezza del loro compito: il pianista Alessandro De Maestri, le due voci degli attori professionisti Patrizia Scianca (voce narrante) e Cesare Jacopo Rasini di Mortigliengo (voce recitante i testi di Bonatti), il Coro CAI maschile e la sezione soprani del Coro femminile valtellinese entrambi diretti dal maestro Michele Franzina.

089 Patrizia Scianca-2

Lo spettacolo ha avuto la regia e la sceneggiatura di Angelo Ponta, massimo esperto delle vicende e della vita di Walter Bonatti. Il Coro CAI Sondrio è sostenuto dagli sponsor Mercato Le Rocce, Salumificio Mottolini di Poggiridenti e Valtnet. Lo spettacolo è stato interamente ripreso da alcuni cineoperatori e quindi sarà realizzato, dopo il montaggio, un film apposito sull’ evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Walter Bonatti fa "Sognare ancora" il pubblico del Teatro Sociale

SondrioToday è in caricamento