Eventi

Torna Sondrio Festival in versione estiva: documentari, arte e musica

Per la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi è un ritorno atteso, annunciato l'autunno scorso durante la fortunatissima edizione in streaming. Il programma completo dal 14 al 20 giugno

I documentari sul grande schermo e le conversazioni, i temi ambientali che vengono affrontati in tutti i loro aspetti attraverso immagini, parole e musica, un'edizione, la XXXIV, che rivive, ritrovando il suo affezionato pubblico. Sondrio Festival torna dal 14 al 20 giugno riappropriandosi della piazza Garibaldi nella quale verrà installata una tensostruttura coperta ma aperta sui lati, in grado di accogliere 200 spettatori, nel rispetto delle misure di sicurezza. L'accesso sarà regolamentato e consentito soltanto su prenotazione.

Per la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi è un ritorno atteso, annunciato l'autunno scorso durante la fortunatissima edizione in streaming, che l'allentamento dell'emergenza sanitaria ha reso possibile: tutti i filmati che hanno partecipato al concorso verranno proposti al pubblico in presenza e sul grande schermo per una visione che diventa nuovamente condivisa. A cominciare dal vincitore del premio "Città di Sondrio", che ha iscritto il suo nome nell'albo d'oro "La taiga: le foreste del grande nord"

"Sondrio Festival. Natura in arte", questo il titolo completo dell'edizione estiva della manifestazione organizzata da Assomidop, prevede cinque serate e due giornate, da lunedì 14 a venerdì 18 giugno a partire dalle ore 20.30, mentre sabato 19 e domenica 20 si comincerà alle ore 15.30. Alla visione dei documentari saranno abbinate ogni sera conversazioni, presentazioni e performance musicali.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL SONDRIO FESTIVAL

L'incontro tra natura e arte arricchisce la manifestazione di contenuti ed esperienze: dagli ospiti, tra cui l'alpinista e presidente dei Ragni di Lecco Luca Schiera e la campionessa di arrampicata su ghiaccio Anna Torretta, alla musica, con le proposte del Cid di Sondrio e degli Amici della Musica di Sondalo con l'orchestra Vivaldi. Spazio anche allo studio sul ghiacciaio Fellaria-Palü, condotto nell'ambito del Progetto Interreg "B-Ice & Heritage", e alla presentazione del progetto "Le radici di un'identità" promosso dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio.

?Per noi è una grande soddisfazione essere riusciti ad organizzare questa edizione in presenza - ha affermato l'assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione e presidente di Assomidop Marcella Fratta durante la presentazione -: con natura e arte sarà un Sondrio Festival romantico perché vogliamo accrescere il beneficio che la natura assicura con varie esibizioni artistiche. Mi auguro che il pubblico si avvicini con fiducia per ritrovare il piacere della convivialità nel rispetto delle misure di sicurezza: sarà un bell'inizio per il periodo estivo?.

?Sono contenta di riportare Sondrio Festival in piazza - ha aggiunto il direttore Simona Nava - e di proporre cultura oltre ai documentari: grazie alla collaborazione con Alpi in scena abbiamo allestito un programma che affianca alle immagini i suoni e i racconti per conoscere meglio il mondo naturale?. Nell'offerta di Sondrio Festival sono compresi anche i dinosauri con le riproduzioni a grandezza naturale della mostra "L'ultimo giorno dei dinosauri" che popoleranno le piazze cittadine. Tutte le informazioni e le modalità di prenotazione si possono trovare sul sito internet www.sondriofestival.it.

Una XXXIV edizione bis che diventa un'anticipazione della XXXV: il lavoro di selezione dei documentari che a novembre parteciperanno al concorso è già iniziato a cura del Comitato scientifico presieduto da Nicola Falcinella. La XXXIV edizione della Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi, che si era svolta in streaming, nel novembre scorso, aveva annullato lo spazio e il tempo grazie alla piattaforma appositamente ideata che aveva consentito di raggiungere numeri impensabili: oltre 32 mila visualizzazioni dei documentari, 45 mila accessi totali al sito internet, oltre 700 mila persone raggiunte su Facebook, 50 mila interazioni e quasi 80 mila visualizzazioni dei video, oltre 450 mila su Instagram. Dopo questa versione estiva, la nuova edizione 2021 sarà in presenza se, come tutti si augurano, ci saranno le condizioni, ma anche in streaming per coinvolgere tutti gli appassionati, vicini e lontani.

Sondrio Festival è organizzato da Assomidop, che riunisce il Comune di Sondrio, il Bim, il Cai, il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco delle Orobie Valtellinesi, e sostenuto dalla Regione, dalla Provincia, dalla Comunità Montana di Sondrio, da Fondazione Cariplo, da Fondazione ProValtellina Onlus e dagli sponsor privati Iperal, Acel Energie, A2A, Banca Popolare di Sondrio e Credito Valtellinese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna Sondrio Festival in versione estiva: documentari, arte e musica

SondrioToday è in caricamento