Sagra della Rana 2019

La Sagra della Rana nasce nel 2006 dall'idea di un gruppo di persone che, stanche di proporre la solita polenta e salsiccia, decidono di puntare su un piatto tipico locale ma unico nel suo genere: le rane.


La denominazione storica degli abitanti di Pedemonte - detti "maia rani" cioè mangiatori di rane - originata dalla sua posizione limitrofa a territori paludosi e stagnanti,  ha incoraggiato a riqualificare il piatto tipico delle vecchie generazioni, quando la minestra di rane era uno degli elementi della cena dei contadini.

La Sagra della Rana è l'unica festa in tutta la Valle che propone l'anfibio come piatto principale, oltre ovviamente ad altre specialità della cucina valtellinese.

Quest'anno la manifestazione, legata alla festa del Santo Patrono Bartolomeo, si svolgerà dal 22 al 25 agosto e sarà organizzata dalla parrocchia di Pedemonte in collaborazione con la Pro Loco Amici di Berbenno.


 

sagra rana pedemonte 2019-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Valma Sport Week

    • dal 13 July al 28 August 2020
  • Concorso fotografico per l' 80° anniversario della prima invernale della Corda molla

    • dal 1 June al 30 November 2020
    • chiesa in valmalenco
  • Settimane da naturalista al Museo di Storia Naturale di Morbegno

    • dal 17 al 28 August 2020
    • Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno
  • Bagno di gong

    • 8 August 2020
    • Centro della Montagna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SondrioToday è in caricamento