Due iniziative per conoscere il grano saraceno

Degustazioni, visite e un tavolo di discussione

Due giornate e due iniziative per celebrare il decimo anniversario di fondazione dell’Associazione per la coltura del grano saraceno di Teglio e dei cereali alpini tradizionali nata con lo scopo di sostenere, salvaguardare e incrementare la produzione dei grani locali. Attraverso una camminata, degustazioni, visite guidate e un tavolo di discussione, l’associazione intende porre l’attenzione sulla coltura del grano saraceno nel centro tellino e approfondire gli aspetti relativi a criticità e prospettive.

Il primo appuntamento è per domenica 23 settembre con la ‘Camminata tra i campi di grano saraceno in fiore’: si partirà alle 9 da piazza Credaro, a Teglio, per raggiungere a piedi la località Coltura dove si assisterà alla mietitura, alla trebbiatura manuale e alla vagliatura del grano saraceno. Successivamente, alle 12, al Mulino Menaglio sono previste degustazioni di prodotti a base di farina di grano saraceno e visite  guidate alle sale espositive. Al termine si tornerà a Teglio a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Associazione per la coltura del grano saraceno di Teglio e dei cereali alpini tradizionali, in collaborazione con il Comune di Teglio, e con il sostegno del Consorzio Bim dell’Adda, ha organizzato per il pomeriggio di sabato 29 settembre, con inizio alle ore 14.30, nell’aula consiliare del municipio, in piazza S. Eufemia, un tavolo di discussione sul tema: “Il grano saraceno a Teglio: stato dell’arte, criticità e prospettive”. L’iniziativa si propone quale momento di informazione e di confronto fra tutti gli attori coinvolti nella sfida di sostenere questa coltivazione locale, nonostante le criticità. Oggi a Teglio vengono messi a coltura con grano saraceno circa 18 ettari di terreno, in parte con semente locale, che richiede maggiori costi a causa della minore resa. Diviso in due sessioni, il tavolo di discussione vedrà la partecipazione di esperti del settore, studiosi, docenti universitari e produttori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Livigno, don Stefano Bianchi trovato morto lungo un sentiero

  • Lutto a Chiuro, è deceduto il celebre ristoratore Silvio Fancoli

  • Con mezzo chilo di droga in auto: arrestati due giovani valtellinesi

  • Coronavirus, ancora 4 morti in provincia di Sondrio nelle ultime 24 ore

  • Tante incognite per la Scuola valtellinese: riduzione degli insegnanti e classi sovraffollate in arrivo

  • "Bonus bici", in Valtellina vale solo per i sondriesi

Torna su
SondrioToday è in caricamento