menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gerola, una domenica a passeggio tra le antiche frazioni

I frazionisti e le associazioni locali offrono ristori e aperitivi gratuiti camminando tra amici

Domenica 29 gennaio escursione a Gerola, nelle frazioni storiche e nei borghi.. C'è ancora una domenica soleggiata ad attendere i trekker più flemmatici, quelli a cui arrivare primi non importa ma che amano camminare con calma guardandosi intorno alla ricerca di scenari alpini importanti, nei borghi valtellinesi decorati di gerani e balconi di legno scuro. Luoghi in cui è più facile ritrovarsi e godere del proprio tempo libero.

Gerola alta, la dinamica stazione invernale posta all'inizio della Valtellina propone per domenica 29 gennaio l'escursione guidata «Da Gerola a Castello e Laveggiolo». Si va nelle due frazioni della valle in cui più il tempo si è fermato, sono i “musei in esterno” del paese di Gerola, località nelle quali i volontari, le associazioni locali e i frazionisti hanno fatto rivivere con un lento lavoro di restauro le antiche dimore contadine, rimesso in funzione gli antichi forni. Abbellito e decorato davanzali e piccole pievi, le chiese rurali. Fare questa escursione è come fare un viaggio nel tempo, e si scopre una Lombardia che per cura dei dettagli e dei decori rustici, sembra un po' un angolo di Svizzera, un po' il Trentino. Siccome organizzano i due sodalizi locali, gli Amici di Castello (Castelàa) e gli Amici di Laveggiolo in collaborazione con l'Ecomuseo, chi fa l'escursione è ospite.

Il percorso guidato prevede alle 9.45 il ritrovo alla chiesa di Gerola, alle 10 la partenza. Ci vogliono gli scarponcini o i doposci, e nella eventualità che sabato nevichi, le ciaspole. Il percorso che non presenta pendenze impegnative vede predisposte due tappe-ristori gratuite, a Castello è previsto un ristoro caldo con bevande e a Laveggiolo un aperitivo sempre gratuito.

Sempre a Laveggiolo ci sarà l'opportunità di un panino-salsiccia e bicchiere di vino a “prezzo politico”, 4 euro mentre una volta discesi a Gerola chi vorrà potrà pranzare al ristorante Valle del Bitto con prezzo fisso, 15 euro e sciatt, ravioli, brasato, tiramisù e caffè. Per info, 393.8644223.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento