rotate-mobile
Il nuovo anno accademico

UniTre: a Sondrio l'università per tutte le età

Presentati corsi e attività per l'anno accademico 2023-2024

Un programma ricco, che spazia nelle discipline più variegate e punta a coinvolgere soci di tutte le età con l'obiettivo di tornare ai numeri pre covid-19: è stato presentato oggi, nella sede di via Cesare Battisti, il programma di corsi, attività e iniziative dell'anno accademico 2023-2024 di UniTre Sondrio alla presenza del nuovo direttivo composto dal presidente Mario Erba, dalla vice presidente Marisa Schena, socia fondatrice e a sua volta presidente per 17 anni, e Maria Luisa Arista, direttrice dei corsi.

Il programma

L'anno accademico verrà inaugurato, il 18 ottobre dalla prolusione del professore Massimo Dei Cas. In tutto, proprio dal 18 ottobre e fino al 20 dicembre, data in cui si concluderà il primo trimestre, sono previste 25 lezioni e, a fine anno accademico, saranno una settantina le conferenze organizzate. Come detto si spazierà dai cambiamenti climatici, all'astronomia (con Fausto Schena), da Alessandro Manzoni, nel 150° anniversario della sua morte (con Fausta Messa) al mondo delle farfalle.

Inoltre, anche in base alle adesioni dei soci verranno organizzati corsi di varia natura: il 9 ottobre è previsto l'incontro per il piccolo coro di UniTre che quest'anno ritroverà Consuelo Orsingher come suo direttore; poi saranno attivati i corsi di computer e smartphone, quello di lingua inglese con i docenti di Forma Mentis, quello di ginnastica, con la possibilità di scegliere la giornata in cui frequentarlo (lunedì-martedì o giovedì) e che si terranno nella palestra Fitness di via Nazario Sauro e quello di cucina, che sarà presentato il 23 ottobre.

Inoltre, non mancheranno nemmeno momenti di convivialità, come la cena alla Vecchia Carbonera del 31 ottobre, la gita a Bergamo del 25 ottobre e l'incontro del 29 settembre per organizzare il gruppo che assista agli spettacoli della stagione teatrale del capoluogo. "Per una quota minima di soli 80 euro - ha sottolineato la direttrice dei corsi Maria Luisa Arista - offriamo un programma variegato e ricco. Le nostre sono proposte per uomini e donne di tutte le età dai 18 anni in su e vogliamo riuscire a tornare ai numeri pre-covid quando avevamo oltre 300 iscritti. L'anno scorso sono stati 180, però davvero con pochi uomini, e per il momento per quest'anno accademico, abbiamo avuto, ancor prima di presentare il programma, circa 40 adesioni, di cui sei di nuovi iscritti".

Nuovo corso

"Per questo suo 35° anno accademico - ha fatto eco il presidente di UniTre Mario Erba - UniTre ha un nuovo direttivo, insediatosi ad aprile. I miei ringraziamenti vanno ai componenti del vecchio direttivo che hanno lavorato intensamente e con passione. Da aprile a oggi non ci sono state lezioni o conferenze, ma abbiamo comunque lavorato alacremente per preparare il programma dell'anno accademico e per finalizzare alcune attività a livello burocratico e amministrativo. Tra queste mi piace sottolineare il completamento dell'adesione al registro unico nazionale del terzo settore".

"Il covid - ha concluso Erba - ha creato problemi a tutti e anche UniTre ha subito una riduzione in termini di soci e attività. Ora lavoriamo per rilanciarci e raggiungere i numeri del passato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniTre: a Sondrio l'università per tutte le età

SondrioToday è in caricamento