Estate, cinque imperdibili esperienze da vivere a Livigno con tutta la famiglia

Livigno rinnova l'offerta estiva per le famiglie e presenta 5 attività assolutamente da non perdere che renderanno indimenticabile la vacanza

Con la sua posizione ideale, il clima fresco e le infinite possibilità di coniugare relax, sport, svago e divertimento, Livigno è la meta ideale per una vacanza con tutta la famiglia, per vivere esperienze uniche e indimenticabili insieme ai propri figli senza rinunciare a piccoli momenti di relax e ad un soggiorno senza pensieri.

Passeggiate ed escursioni insieme alle guide alpine, percorsi avventurosi e adrenalinici o attraverso il mondo di stalle e alpeggi, gite in pedalò sulle acque del lago, una giornata sugli scivoli d’acqua di Aquagranda o al Kindergarten Lupigno sono solo alcune delle esperienze che Livigno riserva alle famiglie che scelgono il Piccolo Tibet per trascorrere le proprie vacanze.

Tra grandi classici e novità, ecco 5 imperdibili esperienze e attività che fanno della vacanza a Livigno un ricordo indimenticabile per tutta la famiglia. 

1. ESCURSIONI E TREKKING IN FAMIGLIA

A rendere ancora più speciale l’estate 2020 delle famiglie che scelgono Livigno sono le novità proposte dalle Guide Alpine, che hanno stilato un programma ricco di attività da vivere immersi nella natura in compagnia dei bambini. Tra le escursioni da non perdere, una delle piacevoli passeggiate a tema di mezza giornata con la guida alpina, e la visita all’antica malga Vago dove assaggiare il latte appena munto e dare da bere ai vitellini. Tra i luoghi più suggestivi da raggiungere con tutta la famiglia, poi, ci sono la Cascata della Val Nera, Val Saliente, Val Federia, Sorgente Solforosa e la Val Alpisella.

2. UNA GIORNATA IN SELLA 

Oltre ad essere un punto di riferimento e di ritrovo per ogni Biker, il Bike Skill Center di Livigno è il luogo ideale per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi e apprendere nozione tecniche sulla bike. Da non perdere sono i percorsi di abilità con passerelle di legno, salti, dossi e percorsi studiati su terra da sperimentare insieme ai coach, il corso "via le rotelle", per imparare a padroneggiare le due ruote con l’aiuto di istruttori qualificati, e il corso "readytoride", per affrontare insieme ai coetanei e al coach su veri e propri sentieri di montagna. Incredibile e imperdibile è il percorso Bike Academy di Sitas Area: dalla cima della seggiovia Vetta fino al Rifugio Cosacca si snoda un sentiero di 5 km dedicato all’apprendimento della tecnica in mountain-bike, che integra 8 aree d’esercizi (balance, step down, switch back, rock garden, north shore, drops, jumps e skinny) adatti a prepararsi per affrontare qualsiasi tipo di percorso montano.

3. SFIDE IN FAMIGLIA SULLE ACQUE DEL LAGO

Sempre apprezzato non solo dai bambini, ma anche dagli adulti e da chi ama gli sport acquatici, il Lago Alpino offre tantissime opportunità di divertimento per tutta la famiglia. Kayak, stand up paddle, barche a remi, pedalò: basta scegliere il proprio preferito per solcare le acque del lago e perché no, per dare il via a una piccola gara in famiglia, magari per raggiungere la Floating-Island, un’isoletta galleggiante in legno dove fermarsi per una pausa su comode sdraio e panchine e scattare una foto ricordo con il panorama mozzafiato di Livigno a fare da sfondo.

4. LARIX PARK

A pochi passi dal centro di Livigno, con i suoi 8 percorsi sospesi il Larix Park è un parco avventura che consente di esplorare, giocare e imparare arrampicandosi su tronchi, ponti nepalesi e passerelle di legno in completa sicurezza. I percorsi presentano diversi livelli di difficoltà e sono adatti anche ai bambini più piccoli: funi, carrucole e liane permettono di "volare" tutta la famiglia da un albero all’altro, facendo vivere a genitori e bambini un’esperienza davvero unica e indimenticabile. 

5. UNA GIORNATA CON LUPIGNO E UN POMERIGGIO AD AQUAGRANDA

A Livigno il divertimento è importante, ma altrettanto lo è il relax: e se i genitori hanno bisogno di staccare la spina e concedersi un po’ di riposo, un po’ di shopping o dedicarsi ad attività più estreme, ecco che Lupigno e lo staff di Aquagranda entrano in azione. Dal 15 giugno al 7 settembre, dalle 9.00 alle 17.00, il Kinderclub Lupigno organizza giornate ricche di attività per i bambini dai 3 agli 11 anni, che potranno dare libero sfogo alla loro voglia di divertirsi insieme ai loro coetanei e al personale qualificato che si prenderà cura di loro per l’intera giornata. E mentre i genitori dedicano il pomeriggio al relax o all’allenamento ad Aquagranda Active You!, i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 4 e i 14 anni possono divertirsi con gli animatori qualificati del centro, che dal martedì alla domenica, dalle 16.00 alle 18.00, organizzano giochi d’acqua e moltissime attività per un pomeriggio alternativo e divertente.

Tra un’esperienza e l’altra, non può mancare un giro lungo la pista ciclabile di Livigno, vicina al centro del paese, che con i suoi 17 km segue tutta la lunghezza della valle. Il percorso parte dalla Latteria di Livigno, in zona Lago, e arriva fino alla zona Forcola. Lungo la ciclabile è possibile concedersi un po’ di relax sostando in uno dei numerosi parchi giochi e nelle zone verdi, ma anche fermarsi in una delle aree attrezzate per concedersi un picnic con tutta la famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per altre informazioni e per conoscere tutti i servizi dedicati alla famiglia: livigno.eu/family

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Chiavenna in lutto per la tragica morte di Filippo

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Travolti e uccisi da una frana a Chiareggio: tre morti tra cui una bambina

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento