rotate-mobile
Eventi

Accademia Lamotta in festa con un viaggio nella storia della Musica

Venerdì 22 dicembre al Teatro Sociale di Sondrio uno spettacolo per celebrare i 50 anni di attività. Il presidente Caspani: "Vogliamo offrire ai sondriesi un 'tempo nutriente', utile per costruire una società virtuosa e sinergica"

Un viaggio nella storia della Musica per festeggiare i cinquant’anni di attività dell’Accademia musicale sondriese "Antonio Lamotta". È quello in programma per venerdì 22 dicembre presso il Teatro Sociale del capoluogo. "La nostra missione è di portare il bello, la cultura e le emozioni in mezzo alle persone. La musica ci aiuta a dire cose che le parole non dicono, fa cose inimmaginabili. Come facciamo dal 1973 vogliamo avvicinare i sondriesi alla musica, offrendo loro un 'tempo nutriente', utile per costruire una società virtuosa e sinergica", ha raccontato  in occasione della presentazione dell'evento il presidente di Amal - Accademia Musicale Antonio Lamotta, Renato Caspani.

Come dichiarato dagli stesso organizzatori, l’evento vuole essere un’occasione unica per celebrare e rinforzare la connessione fra centro e periferia che da anni, grazie all’intervento di numerosi finanziamenti, si cerca di incentivare. L’Accademia infatti, dal 1995, ha sede nel quartiere “La Piastra” di Sondrio, un territorio connotato da particolari caratteristiche storiche, culturali, architettoniche e geografiche. "Spesso, le periferie cittadine consegnano ad un senso di smarrimento, solitudine e rassegnazione; ma proprio per questo, è altrettanto vero che le stesse godono di una fame di riscatto che deve avere l’opportunità di essere vista, sentita, e soprattutto sostenuta attraverso strumenti potenti: la cultura in generale e la cultura musicale in particolare può diventare uno di questi mezzi, può essere risorsa". 

La memoria dell’evento sarà dedicata al flautista Antonio Lamotta, figlio di Angelo Lamotta, il fondatore dell’Accademia. Lo spettacolo, la cui regia è affidata a Fabio Alessi, si intitola “Un viaggio nella musica”, dagli albori fino ai giorni nostri. Durante la serata si alterneranno in concerto artisti e professionisti della musica di fama nazionale e internazionale che, ormai da anni, collaborano con l’Accademia stessa. La serata celebrativa è aperta al pubblico, previa prenotazione e con ingresso ad offerta libera direttamente in teatro.

Manifesto Un viaggio nella musica (1)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accademia Lamotta in festa con un viaggio nella storia della Musica

SondrioToday è in caricamento