rotate-mobile
Il programma completo

Festival LeAltreNote: ecco un nuovo ciclo di concerti

Tutti gli appuntamenti da domani, mercoledì 30 agosto, fino a domenica 3 settembre

Prosegue il Festival LeAltreNote, con una serie di concerti che da domani (mercoledì 30 agosto) a domenica 3 settembre intratterranno gli appassionati di musica in varie località della Valtellina.

Ecco il programma completo:

Mercoledì 30 agosto, ore 16.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

“A musical Journey” Conferenza a cura di Laura Patrizia Rossi, esponente dell’editoria musicale.

Mercoledì 30 agosto, ore 21.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

Eunmi Park & Umberto Ruboni pianoforte

“Inno alla gioia” Musiche di Beethoven.

Doppio appuntamento mercoledì 30 agosto al Centro Polifunzionale Rasin di Valdidentro. Alle 16 è prevista la conferenza a cura di Laura Patrizia Rossi, esponente dell’editoria musicale, in un incontro che spazia su diversi temi del mondo musicale. Alla conferenza segue alle 21 il concerto dei due pianisti Eunmi Park e Umberto Ruboni che eseguiranno la celeberrima Sinfonia IX in re minore Op. 125 di Ludwig van Beethoven nella versione per pianoforte a quattro mani. L’appuntamento diventa un’occasione per ascoltare la partitura beethoveniana, considerata uno dei più grandi capolavori della storia della musica, in una particolare versione e lasciarsi trasportare dalle note e dalle immagini di unione che evoca l’Inno alla gioia.

Giovedì 31 agosto, ore 11.00 

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

“La medicina delle arti al servizio concreto degli artisti”

Conferenza online a cura di Gianluca Gucciardo.

Giovedì 31 agosto, ore 21.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

Roberta Cervi giornalista

Peter-Lukas Graf flauto

Francesco Parrino violino

“Backstage” Conferenza concerto. Musiche di Béla Bartók.

La consueta conferenza concerto del Festival, tradizionale appuntamento che vede figure di spicco del mondo culturale in dialogo con studiosi, giornalisti e scrittori, ospita un incontro con il celebre flautista Peter-Lukas Graf, testimonial del Festival di quest’anno insieme alla scrittrice e orientalista Grazia Marchianò. In un racconto denso di aneddoti e ricordi, tra musica, vita e pensieri, Peter-Lukas Graf, musicista dalla straordinaria carriera consacrata da numerosi premi assegnati sia in Europa che negli Stati Uniti, si racconterà a Roberta Cervi, giornalista pubblicista e scrittrice, fotografa e reporter per l’Alta Valtellina, da sempre attenta e rispettosa dell’ambiente. Al racconto del Maestro si alternerà l’esecuzione dei Duetti Sz. 98 per flauto e violino di Béla Bartók con Peter-Lukas Graf al flauto e Francesco Parrino al violino. Un appuntamento tra musica e parole denso di spunti e momenti di approfondimento all’insegna del dialogo aperto tra le diverse espressioni della conoscenza.

Venerdì 1 settembre, ore 21.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

Stefano Parrino flauto Samuele Bordoni pianoforte

I violini de LeAltreNote

Francesco Albarelli, Matteo El Khoury, Eleonora Sedini, Francesco Parrino, Alessia Tocchetti, Zheng Xinrui

“Largo ai giovani” Musiche di Poulenc, Telemann, Mozart, Bartók.

L’intenso calendario del Festival è arricchito dai concerti dei giovani musicisti che negli anni si sono segnalati alla Masterclass organizzata dall’Associazione LeAltreNote. Venerdì 1 settembre è in calendario il concerto, dal titolo emblematico Largo ai giovani, che vede docenti e musicisti dalle lunghe carriere in scena con giovani talenti, in una polifonia di voci pronte a destare sorpresa e meraviglia. Il programma della serata prevede un’articolata scaletta con l’esecuzione di brani di vari autori per organici diversi, in un affascinante groviglio di note, suggestioni e repertori.

Sabato 2 settembre, ore 21.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

La fine della Masterclass LeAltreNote 2023, iniziata il 23 agosto e con sede a Isolaccia in Valdidentro, è celebrata nell’ultimo concerto in collaborazione con il Festival. Nel corso dell’attesa serata, accompagnata da un piacevole programma musicale con l’esibizione di docenti e studenti dei corsi, saranno consegnati i diplomi di partecipazione, delle borse di studio e dei premi, con un saluto conclusivo che dà l’arrivederci all’edizione della Masterclass LeAltreNote 2024.

Domenica 3 settembre, ore 21.00

Tresivio, Santuario della Santa Casa Lauretana

Ensemble la Selva

Francesco Divito sopranista Carolina Pace flauto dolce Michele Carreca tiorba

“Alla luna” Musiche di Biagio Marini, Claudio Monteverdi, Barbara Strozzi.

Un appuntamento di impronta classica nella suggestiva cripta del Santuario della Santa Casa Lauretana di Tresivio. Il concerto presenta una galleria di pagine di autori del Cinquecento e del Seicento, in uno sfaccettato panorama di storie e narrazioni musicali. Protagonista del ricercato programma è l’ensemble di musica antica La Selva formato da musicisti con lunghe carriere e numerose esibizioni in Italia e all’estero: Francesco Divito, sopranista attivo in recitals da solista e come interprete nei ruoli principali in opere e musica sacra, Carolina Pace al flauto dolce e Michele Carreca alla tiorba, co-fondatore dell’Ensemble La Selva. Il concerto si articola intorno al tema della luna, fonte infinta di ispirazione per poeti e artisti di ogni secolo, e prende il titolo da uno dei brani più significativi di Biagio Marini (1594-1663), Alla luna. La scaletta offre un’ampia visione sia del repertorio strumentale che di quello canoro dell’epoca con molti autori contemporanei a Biagio Marini come Barbara Strozzi, Claudio Monteverdi, Tarquinio Merula e Andrea Falconieri. Un appuntamento che immerge nel fascinoso repertorio della musica antica, con i musicisti impegnati a mettere in luce con sensibilità e virtuosismo i molteplici mondi creativi ed emozionali delle partiture.

Nel corso della serata saranno raccolti fondi da devolvere a Anffass (Onlus Sondrio).

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival LeAltreNote: ecco un nuovo ciclo di concerti

SondrioToday è in caricamento