rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Per diffondere la cultura

La Provincia di Sondrio sostiene cinque rassegne musicali con 100 mila euro

Ecco le manifestazioni risultate vincitrici del bando promosso dall'ente e che si vedranno assegnare 20 mila euro a testa

La Provincia di Sondrio, grazie a un bando di 100.000 euro, ha finanziato progetti proposti da associazioni che porteranno la musica corale e strumentale in molte località di Valtellina e Valchiavenna, dando spazio a giovani musicisti accanto a artisti già noti e apprezzati.

Ecco una sintesi delle rassegne selezionate.

• “Newart&Music 2023” dell’Associazione Amici della Musica di Sondalo: con la direzione artistica del Maestro Lorenzo Passerini, il progetto proporrà concerti dinamici ed interattivi in tutta la provincia, 10 eventi e numerose attività collaterali da aprile a settembre. Partner del progetto sono enti locali e l’Orchestra Antonio Vivaldi. Le esibizioni saranno ospitate in sale concertistiche, ma anche in contesti e orari inusuali. Il progetto vuol creare ponti tra culture, luoghi, stili ed epoche musicali, proponendo non solo musica classica e coinvolgendo i giovani e i meno giovani.

• “Alpisonanti XI edizione - Punto d’incontro” dell’associazione Serate Musicali di Cosio Valtellino: il progetto prevede 27 eventi, concerti e spettacoli in 25 comuni grandi e piccoli della provincia tra agosto e ottobre, con una proposta che fa dialogare la cultura locale con musiche dal mondo. Attraverso questa originale programmazione si potranno così riscoprire luoghi interessanti e spesso poco conosciuti.

• “Ambria Jazz Festival 2023 - Origini” dell’associazione AmbriaJazz ODV di Ponte in Valtellina: l'ormai tradizionale festival itinerante estivo di musica jazz e contemporanea, giunto alla 15^ edizione, quest’anno è dedicato alle origini del jazz e si svolgerà prevalentemente all’aperto, proponendo 15 concerti nel paesaggio alpino della provincia. Numerose le attività collaterali, come proiezioni, convegni, una mostra fotografica digitale, laboratori per bambini e l’iniziativa #jazzcamminante.

• “Bande musicali nella provincia di Sondrio: cultura, formazione e spettacolo” dell’associazione ANBIMA Sondrio: il progetto, che si svolgerà tra luglio e settembre, unisce attività formative per giovani musicisti di banda a un'articolato programma di spettacoli di corpi bandistici e dell’Orchestra di Fiati della Valtellina, che accoglie musicisti nati e cresciuti nelle numerose bande della provincia.

• “Eventi corali 2023” dell’U.S.C.I. Unione Società Corali Italiane delegazione di Sondrio: anche questo progetto fa sintesi, nell’ambito della coralità, tra esperienze formative e occasioni concertistiche, per accrescere le competenze di direttori e coristi e portare a conoscenza del pubblico la ricchezza delle formazioni di Valtellina e Valchiavenna. Il programma si svolgerà tra maggio e novembre. 

"Dopo tanti anni la Provincia di Sondrio torna ad essere ente propulsore di cultura in Valtellina e Valchiavenna - ha spiegato Omar Iacomella consigliere provinciale con delega alla cultura -. L'idea del bando era quella di sostenere le associazioni culturali attive indistintamente su tutti i mandamenti e di creare sinergie per una diffusione capillare delle iniziative culturali e le proposte arrivate hanno ampiamente soddisfatto i requisiti di ammissibilità. Il 2023 sarà per la Provincia intera un anno di grandi proposte artistiche e musicali di rilievo, con particolare attenzione verso i giovani, e di opportunità di incontro e di formazione culturale di grande spessore. Un ringraziamento particolare va ai dipendenti della Provincia che hanno creduto subito nella volontà dell'amministrazione di sostenere la cultura in tutti i suoi aspetti e valori, e anche ai volontari delle associazioni che hanno prodotto un calendario artistico di vero prestigio per le nostre comunità locali."

I progetti, che sono stati valutati in base al numero di iscritti delle associazioni, alla diffusione sul territorio delle attività, al coinvolgimento di giovani e alla qualità della proposta artistica, andranno a comporre un’articolata offerta culturale in tutto il territorio provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Sondrio sostiene cinque rassegne musicali con 100 mila euro

SondrioToday è in caricamento