rotate-mobile
Tra cultura e tradizione / Albosaggia

Albosaggia diventa di nuovo "Il Paese delle storie"

Appuntamento fissato il 28 e 29 maggio prossimi: focus sulla letteratura di montagna e molto altro

Torna ad Albosaggia “Il Paese delle Storie”, appuntamento voluto e organizzato da Fondazione Albosaggia e Comune di Albosaggia, con il sostegno di enti, sponsor e associazioni, dedicato alla letteratura di montagna e non solo.

Il progetto, nonostante i due anni segnati dalla pandemia, può vantare una rara storia di continuità, avendo condotto in porto anche nel 2020 uno specifico concorso di scrittura seguito, lo scorso anno, dai salotti con gli autori all’aperto e i percorsi etnografici fruibili in modalità diffusa e sicura.

Come in passato, i temi portanti saranno anche questa volta la montagna ed il bosco raccontati e rappresentati nelle loro diverse sfumature negli angoli più caratteristici, sempre con l’intento di promuoverne un’immagine autentica e rispettosa: la salvaguardia, l’economia, il passato e il recupero delle testimonianze, l’architettura rurale, la risorsa legno, le opportunità di sviluppo sostenibile.

L’evento si svolgerà questa volta nel fine settimana del 28 e 29 maggio, con possibilità di rinvio al week end successivo in caso di maltempo; numerose le occasioni di approfondimento e scoperta del territorio e dei contenuti legati alla storia e alla cultura rurale attraverso un itinerario da poter scoprire a piedi o in bicicletta, in diverse tappe, con il duplice risultato di favorire crescita, conoscenza e visibilità del territorio e delle sue peculiarità.

Fondamentale il coinvolgimento di tutte le associazioni del paese e delle scuole ma anche dei singoli cittadini e delle famiglie che si cimenteranno nuovamente nell’attesissimo concorso “Pile della legna”, varato con grande successo di partecipazione e di pubblico nel 2021: l’allestimento delle cataste, frutto dell’antica e immortale arte popolare legata alla necessità di fare scorta per l’inverno, si snoderà in vari punti del paese rimandando un’immagine unica che lo scorso anno ha di gran lunga superato i confini provinciali.

Come partecipare

La partecipazione è aperta a tutti previa iscrizione: per visionare e scaricare il bando di concorso e il modulo mediante il quale iscriversi è sufficiente accedere al sito www.fondazionealbosaggia.it o rivolgersi alla Fondazione Albosaggia presso la biblioteca comunale.

All’avvenimento nel suo insieme sarà abbinata una mappa dettagliata per permettere ai visitatori di ammirare, oltre alle pile della legna, anche le bellezze storiche e architettoniche o le aree di maggior pregio naturalistico; a tutto ciò saranno allegate le informazioni necessarie per partecipare alle iniziative collaterali (alcune delle quali solo su prenotazione) come le letture animate ed i laboratori per i bambini, dedicati, ad esempio, proprio al legno o alla musica.

Sia il sabato che la domenica pomeriggio nella piazza del municipio saranno allestiti appositi spazi per la valorizzazione delle attività, dei progetti e dei prodotti delle associazioni oltre che delle  eccellenze del territorio, incluse mostre ed esposizioni.

Per ogni info, proposta o richiesta di partecipazione è possibile inviare una mail all'indirizzo: info@fondazionealbosaggia.it    

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albosaggia diventa di nuovo "Il Paese delle storie"

SondrioToday è in caricamento