La Valtellina viaggia sui social, oltre 3,7 milioni di visualizzazioni in pochi mesi

La presidente di Valtellina Turismo, Barbara Zulian. «Abbiamo deciso di continuare a investire in questi canali, con l’obiettivo di far conoscere a un pubblico sempre più ampio la nostra destinazione»

Le foto della pagina Facebook della Valtellina

Cresce la promozione digital della destinazione Valtellina curata da Valtellina Turismo, che rende noti i risultati dell’attività realizzata nel periodo da ottobre 2019 a gennaio 2020 all’interno del progetto ‘Promozione del Turismo in Valtellina’. Messo in campo con il contributo della Camera di Commercio di Sondrio, questo progetto si pone l’obiettivo di integrare le molteplici azioni di promozione dell’offerta turistica del territorio targate Valtellina Turismo. 

«In un mercato turistico sempre più competitivo è fondamentale investire costantemente nella promozione e nell’immagine della destinazione. Il nostro territorio è uno dei più belli e attrattivi dell’arco alpino ed è importante continuare a comunicare al pubblico le nostre eccellenze, anche avvalendoci degli strumenti innovativi che ci vengono messi a disposizione dalle moderne tecnologie. Il progetto voluto dalla Camera di Commercio di Sondrio consolida la già stretta collaborazione tra l’ente camerale e Valtellina Turismo, che condividono l’obiettivo di promozione unitaria della destinazione e del marchio Valtellina», dichiara la presidente della Camera di Commercio di Sondrio Loretta Credaro. 

Il progetto digital è stato caratterizzato da una campagna web mirata all’incremento delle visite al sito www.valtellina.it e al blog www.amolavaltellina.eu, le principali vetrine di informazione sul prodotto turistico del territorio provinciale costantemente aggiornate da Valtellina Turismo. Ai banner e ai formati pubblicitari web si è aggiunta un’importante campagna social, che ha consentito di incrementare i contatti e le interazioni con l’ampio pubblico di Facebook, Instagram e YouTube.

I dati

Analizzando i dati dell’Osservatorio Turistico della Provincia di Sondrio su arrivi e presenze turistiche, e considerando il pubblico che segue e interagisce con i social Valtellina Official, Valtellina Turismo ha avviato una campagna molto targettizzata nei confronti di mercati specifici del Nord e Centro Italia e di diverse tipologie di popolazione interessate al prodotto, quali ad esempio famiglie, turisti gourmet, millennials (fascia di pubblico con età compresa tra i 25 e i 40 anni).

La campagna ha comunicato l'offerta del territorio con uno storytelling capace di promuovere le molteplici peculiarità della destinazione e, nella prima parte, è stata impostata nell’ottica di valorizzare soprattutto la stagione autunnale, con i relativi eventi e le esperienze enogastronomiche che la caratterizzano e con un forte richiamo al ricettario ‘Assaporiamo la Valtellina’, pubblicato lo scorso anno da Valtellina Turismo.

Da metà novembre, invece, la strategia della campagna ha previsto la promozione delle opportunità legate a tutte le esperienze peculiari della stagione invernale come sci, terme, presepi, mercatini di Natale. I diversi format calibrati a seconda di pubblico, linguaggio e caratteristiche dei diversi social network hanno prodotto molte interazioni e reazioni positive da parte degli utenti, grazie anche all’accurato lavoro di selezione fotografica. 

Su Facebook e Instagram sono state realizzate oltre 50 campagne dai contenuti diversi, che hanno valorizzato le diverse eccellenze e specificità territoriali e che sono state viste da oltre 3,7 milioni di persone. Non solo, moltissimi i ‘mi piace’, i commenti e le condivisioni fatte dagli utenti che, in riferimento alle fotografie dei panorami mozzafiato della Valtellina, taggavano amici e parenti proponendo i luoghi valtellinesi come idee per le prossime vacanze. 

Da segnalare, inoltre, i risultati soddisfacenti ottenuti sul canale YouTube, il secondo social più utilizzato al mondo, dove in tre mesi sono state raggiunte circa 400mila visualizzazioni totali dei video Valtellina e dove è stato intercettato anche un pubblico più giovane (18-24 anni). 

«Secondo una ricerca elaborata da Google.com, il 67% delle persone che progetta un viaggio effettua una ricerca su internet per capire dove andare e definire le modalità di vacanza, mentre i social network (come Facebook) sono utilizzati come ‘fonte di ispirazione’ dall’83% delle persone», dichiara la presidente di Valtellina Turismo Barbara Zulian.

«Come Valtellina Turismo, perciò, abbiamo deciso di continuare a investire in questi canali, con l’obiettivo di far conoscere a un pubblico sempre più ampio la nostra destinazione, migliorandone l’immagine percepita e naturalmente moltiplicando la nostra presenza sulla vetrina, il web appunto, dove i potenziali turisti orientano le proprie scelte di vacanza. Campagne di questo tipo ci consentono, inoltre, di ottimizzare le risorse a nostra disposizione e di avere un monitoraggio puntuale delle azioni di promozione. Un ringraziamento particolare – conclude Zulian - va alla Camera di Commercio di Sondrio che ha condiviso con noi questo progetto, ma anche alla Provincia di Sondrio, proprietaria dei canali ufficiali di comunicazione Valtellina, al Bim e all’Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, poiché grazie al loro supporto e collaborazione è possibile continuare a investire in questi strumenti e nelle professionalità necessarie alla loro gestione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Frontale sulla Valeriana: grave un ragazzo

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Di nascosto vendeva superalcolici a giovanissimi: denunciato barista del centro di Morbegno

  • Ubriachezza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale: richiesto il rimpatrio di tre giovani nel Morbegnese

  • Coronavirus, i casi salgono a sei: gravissimo un 38enne, si teme un focolaio

Torna su
SondrioToday è in caricamento