rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Svolta positiva

Stallo nelle trattative per il rinnovo del contratto nazionale: Lidl lascia Federdistribuzione

La catena di supermercati conta quattro punti vendita in provincia

Non vuole più aspettare Lidl, catena tedesca di supermercati che vanta quattro punti vendita in provincia di Sondrio (Delebio, Villa di Tirano, Castione e Prata Camportaccio): visto lo stallo delle trattative per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori tra sindacati e Federdistribuzione, ha deciso di lasciare proprio questa associazione.

Una scelta dettata, come spiegato dal presidente di Lidl Italia, Massimiliano Silvestri, dalla volontà di dare certezza economica ai lavoratori. Ora, infatti, Lidl potrà applicare ai suoi dipendenti il contratto nazionale già rinnovato da Confcommercio. Una buona notizia per i lavoratori della catena tedesca in provincia di Sondrio e nel resto d'Italia che ora, come evidenziato anche dal segretario provinciale di Uiltucs Giorgio Spinetti " avranno anche diritto a tutti i sussidi degli enti bilaterali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stallo nelle trattative per il rinnovo del contratto nazionale: Lidl lascia Federdistribuzione

SondrioToday è in caricamento