È Sondrio il comune più ricco della provincia. Villa di Chiavenna il meno produttivo

Le statistiche del reddito pro capite nel 2018 rese note dal Ministero delle Finanze

 Sondrio il comune più ricco della provincia di Sondrio. Anzi, per essere precisi, il più produttivo. Con i suoi 23.017 euro di reddito pro capite prodotti da 16.383 contribuenti, il capoluogo valtellinese è in cima alla classifica davanti a Rogolo 22.657 euro e Montagna in Valtellina 21.787. Seguono a ruota  Morbegno con 21.707 euro,  Livigno  con 21.416 euro,  Madesimo  con 21.269 euro e Poggiridenti 21.283 euro.

I dati sono stati diffusi ieri dal Ministero dell'Economia e delle Finanze sui redditi del 2018, ed evidenziano che in Italia il reddito imponibile pro capite (al netto delle eventuali detrazioni) è di circa 20mila euro, con un incremento di 500 euro rispetto al 2017 (+ 2,8%). Le cifre sono rappresentate in una Mappa interattiva Comune per Comune su Tableau. Sempre più evidenti, purtroppo, le spaccature tra Nord e Sud del Paese.

I paesi più poveri della Provincia di Sondrio

Sono ben sei i comuni valtellinesi e valchiavennaschi ad avere un reddito imponibile pro capite inferiore ai 15mila euro. Il meno produttivo è Villa di Chiavenna  con 10.357 euro, San Giacomo Filippo con 12.538 euro, Val Masino con 14.675 euro, Piuro con 14.689 euro, Albaredo per San Marco con 14.837 euro e Mello con 14.937 euro.

Tra i comuni rimanenti in provincia di Sondrio 33 risultano avere un reddito pro capite che si attesta tra i 15mila ed i 18mila euro. Per i restanti 31, invece, si parla di un imponibile tra i 18mila ed i 21mila euro.

I comuni più ricchi e più poveri d'Italia

I comuni più ricchi-2-2

Il reddito più alto si è registrato in provincia di Milano, a Basiglio, dove il dato pro capite del 2018 è di 45.645 euro. Il comune milanese ha confermato il primato già conquistati nel 2017. Alle sue spalle Lajatico, Pisa, che sale di una posizione, 45.080 euro. Al terzo posto Tremezzina (Como) che compie un balzo stratosferico dalla posizione 1.897 con 45.033 euro pro capite.

Negli ultimi posti della classifica si posizionano i piccoli Comuni di confine Cavargna (Co), Val Rezzo (Co) e Valle Cannobina (VB) con un reddito medio rispettivamente di 5.800, 6.633 e 6.792 euro probabilmente dovuto all'economia transfrontaliera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Chiavenna in lutto per la tragica morte di Filippo

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Travolti e uccisi da una frana a Chiareggio: tre morti tra cui una bambina

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento