rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Economia

La guardia di finanza vigila sul PNRR, c'è l'accordo con la Provincia

La sottoscrizione del protocollo d'intesa nei giorni scorsi

Dopo quello sottoscritto con il Comune di Sondrio, è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra la guardia di finanza di Sondrio e la Provincia di Sondrio, "finalizzato a vigilare sulla corretta devoluzione e sull’utilizzo degli investimenti finanziati nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza", come si legge in una nota.

Il documento, siglato dal presidente della Provincia Davide Menegola e dal comandante provinciale di Sondrio il colonnello Giuseppe Cavallaro, prevede una stretta collaborazione, nell’ambito dei rispettivi fini istituzionali e in attuazione del quadro normativo vigente, "allo scopo di consolidare il sistema di prevenzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi economici e finanziari  della Provincia di Sondrio e dei comuni che per il tramite del citato Ente locale,  avvieranno specifiche progettualità".

L’azione della guardia di finanza quale forza di polizia economica-finanziaria, assume vitale importanza per garantire, unitamente agli altri attori istituzionali, la corretta attuazione delle iniziative di rilancio dell’economia, massimizzando gli sforzi del sistema Paese e scongiurando indebiti utilizzi delle risorse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guardia di finanza vigila sul PNRR, c'è l'accordo con la Provincia

SondrioToday è in caricamento