rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
le nomine

Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione di Crédit Agricole Italia

Ariberto Fassati e Giampiero Maioli sono stati confermati rispettivamente presidente e amministratore delegato e ceo dell’istituto. L’assemblea dei soci ha anche approvato il bilancio 2021

L’assemblea dei soci di Crédit Agricole Italia, riunitasi nella giornata di mercoledì 27 aprile a Parma, sotto la presidenza di Ariberto Fassati, ha approvato il bilancio 2021 nominando il nuovo Consiglio di Amministrazione e i componenti del collegio sindacale per il triennio 2022-2024.

Ariberto Fassati e Giampiero Maioli sono stati confermati rispettivamente presidente e amministratore delegato e ceo dell’istituto. Pienamente rinnovata la fiducia al vertice che ha portato Crédit Agricole Italia a diventare uno tra i più importanti player nel panorama italiano.

Confermati alla vicepresidenza anche l’imprenditrice Annalisa Sassi insieme a Xavier Musca, Deputy CEO di Crédit Agricole S.A. In aggiunta sono stati riconfermati all'interno del CdA Evelina Christillin, Anna Maria Fellegara, Lamberto Frescobaldi, Nicolas Langevin, Hervé Le Floc’h, Michel Mathieu, Andrea Pontremoli.

A questi si aggiungono i nuovi consiglieri Christine Gandon, Michel Le Masson, Gaëlle Regnard, Marco Stevanato.

Sono stati infine nominati anche i membri del Collegio Sindacale: il Presidente è Luigi Capitani, i sindaci effettivi sono Maria Ludovica Giovanardi, Francesca Michela Maurelli, Germano Montanari, Enrico Zanetti. I membri supplenti sono Alberto Guiotto e Chiara Perlini.

Bilancio 2021

L’Assemblea di Crédit Agricole Italia ha provveduto altresì ad approvare il bilancio di esercizio che si è chiuso con un utile netto consolidato civilistico pari a 607 milioni di euro, inclusivo della contabilizzazione del badwill netto contabile pari a 497 milioni di euro, nonché altre componenti straordinarie e non ricorrenti legate anche all’acquisizione di Creval. Al netto di questi elementi il risultato è pari a 346 milioni di euro, evidenziando una significativa crescita rispetto al 2020 (+68% a/a).

L’insieme delle entità del Crédit Agricole in Italia, anche grazie al continuo e costante incremento delle sinergie, ha fatto registrare un risultato netto aggregato di 989 milioni di euro (+34% a/a) e 92 miliardi di euro di finanziamenti all’economia.

Il Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con un Gruppo composto, oltre che dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (CACIB), Servizi Finanziari Specializzati (Agos, FCA Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, CACEIS), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (Indosuez Wealth Management in Italia e CA Indosuez Fiduciaria).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione di Crédit Agricole Italia

SondrioToday è in caricamento