rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
L'annuncio

In Valtellina rimarrà il nome Creval nel logo di Crédit Agricole

Per rispetto mantenuto anche il nome storico della banca fondata nel 1908 a Sondrio. Sarà l'unico caso in Italia

È una questione di rispetto. Il nome Creval rimarrà nelle insegne delle filiali di Crédit Agricole, unico caso all'interno del colosso bancario francese. A pochi giorni dal "conversion weekend" con la migrazione informatica dei sistemi operativi è arrivato l'annuncio ufficiale.

“Da qualche settimana, in tutta Italia, nelle filiali Creval sono state sostituite le insegne con quelle di Crédit Agricole. L’unica eccezione sarà fatta in provincia di Sondrio. Il marchio sarà 'Crédit Agricole - Creval'. Abbiamo fatto questa scelta per dare un segnale alla provincia di Sondrio" ha dichiarato Roberto Ghisellini, direttore generale della banca fondata a Sondrio il 12 luglio del 1908.

In Italia, con il completamento del processo di integrazione tra i due istituti bancari, saranno circa un centinaio, su 1250 totali, le filiali Creval accorpate. In Valtellina nessuna agenzia verrà chiusa. "Per noi Sondrio è importante perché la banca è nata qui. È un segno di rispetto nei confronti del Credito Valtellinese. Si può dire quello che si vuole ma una parte della storia della Valtellina è nata, cresciuta e si è sviluppata grazie a Creval. Era giusto che Crédit Agricole riconoscesse con i fatti e con le persone quanto fatto" ha aggiunto Ghisellini.

Complessivamente in provincia di Sondrio rimarranno a lavorare per Crédit Agricole più di 700 persone. "Abbiamo scelto di dare la massima priorità ai colleghi che hanno scelto di vivere e lavorare in Valtellina. Per questo, al di là della nuova Direzione Regionale Lombardia Nord, ci saranno delle strutture centrali, organizzative ed informatiche, che rimarranno sul territorio senza spostarsi. Questo è un investimento sul territorio e sulle sue risorse umane" ha concluso il dg.

Nella sola provincia di Sondrio si contano, ad oggi, circa 70.000 clienti – pari al 12% del totale clienti Creval - 6,5 miliardi di masse amministrate, 42 filiali, 3 poli affari, e una quota di mercato relativa pari al 32,5%. Da giugno 2021 in provincia di Sondrio sono stati acquisiti circa 2.000 nuovi clienti ed erogati oltre 120 milioni di finanziamenti a famiglie e imprese; numeri significativi che sottolineano l’importanza e il ruolo strategico della Valtellina e la Valchiavenna per il gruppo Crédit Agricole Italia.

“L’impegno di Crédit Agricole nei confronti della provincia di Sondrio e indistintamente verso tutti gli stakeholder si può riassumere nella ragion d’essere del Gruppo: 'Agire ogni giorno nell’interesse dei nostri clienti e della società'. Operiamo nel rispetto e nella valorizzazione del territorio, della sua storia, delle sue tradizioni e delle persone, con l’obiettivo di promuovere una crescita inclusiva e sostenibile che generi valore socioeconomico per l’intera comunità”  ha concluso Giliane Coeurdery, vicedirettore generale Creval.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Valtellina rimarrà il nome Creval nel logo di Crédit Agricole

SondrioToday è in caricamento